Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:02 METEO:SAN MINIATO10°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Politica martedì 02 luglio 2019 ore 11:20

Sit-in per Karola, la Lega attacca le associazioni

Karola Rackete

Oltre 50 le associazioni che hanno organizzato il sit-in di solidarietà e riflessione a seguito dell'arresto della comandante della Sea Watch 3



SAN MINIATO — Alle 21 di oggi, martedì 2 luglio, ai giardini Bucalossi il Comitato permanente per i Diritti Umani - cui aderiscono 51 associazioni del Cuoio - ha messo in programma un "sit-in di solidarietà e riflessione". 

Si tratterà di "una civile dimostrazione contro la criminalizzazione di chi salva vite umane in mare, di chi si rifiuta di lasciare per anni gli esseri umani nei lager libici. Saranno analizzati nei dettagli i cosiddetti “decreti sicurezza”, con tutte le nefaste conseguenze che stanno procurando".

Un'iniziativa che non piace alla Lega, tanto che i rappresentanti locali Giovanni Pasqualino, Monica Ghiribelli e Silvia Squarcini commentano l'evento attaccando direttamente le associazioni promotrici.

"Oggi si svolgerà il sit in in sostegno alla Sig.ra Rackete - scrivono dalla Lega -, colei che ha pensato bene di farsi beffa dell'Italia e delle sue leggi. Colei in cui soccorso sono arrivati alcuni parlamentari della sinistra, che hanno manifestato la loro solidarietà salendo a bordo della Sea Watch 3, fregandosene del fatto che il comandante di quella nave stava commettendo una serie di reati. Per chi non ha potuto manifestare il proprio sostegno alla Rackete direttamente a Lampedusa, lo farà stasera con un sit in a San Miniato, dove la solita sinistra che solidarizza con tutti, tranne che con gli italiani, ha chiamato a raccolta le associazioni propaggine del partito. Se di questo ormai non ci stupiamo più, desta però stupore l'adesione di alcune associazioni che con la politica non dovrebbero avere niente a che fare. Segno evidente che a certe sirene non si può resistere".

"Evidentemente - concludono dalla Lega - per le associazioni aderenti i segnali di allarme che provengono dal territorio nazionale non sono altrettanto meritevoli di essere ascoltati: non abbiamo notizia di una altrettanta decisa presa di posizione in difesa dei bambini vittime dei fatti di Reggio Emilia e di quelli che venivano maltrattati a pochi chilometri dal luogo dove stasera manifesteranno tutto il loro sostegno a chi, sinceramente, merita ben altra considerazione.
Ormai è chiaro che la sinistra è diventata così troppo "umana" da avere a cuore gli interessi di tutti, tranne che degli italiani".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca