Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:40 METEO:SAN MINIATO7°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Politica lunedì 05 dicembre 2016 ore 12:30

"Da oggi una fase nuova"

Il segretario del Pd Fucecchio Bertini sull'esito del referendum: "Risultato che lascia l'amaro in bocca ma il voto ha riavvicinato alla politica"



FUCECCHIO — "Un risultato nazionale che sicuramente lascia l'amaro in bocca, che dispiace per l'opportunità seria che l'Italia ha perso, che ci consegna un futuro politico che si prospetta difficile e pieno di nuove sfide. Tuttavia con questi dati di affluenza dobbiamo accettare serenamente la decisione popolare, consapevoli che comunque il voto ha fatto discutere l'Italia, ha avvicinato di nuovo alla politica cittadini che da tanto tempo non si presentavano alle urne e ha coinvolto il popolo italiano in tutte le fasce di età". Così il segretario del Pd di Fucecchio Leonardo Bertini ha commentato l'esito del referendum costituzionale di domenica 4 dicembre che ha visto prevalere nettamente il fronte del No.

"Da oggi - ha detto in una nota stampa - si apre una fase nuova, in cui comunque il Partito Democratico sarà protagonista. Abbiamo piena fiducia nel nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella affinché possa svolgere nel miglior modo possibile il suo compito da arbitro in questo delicatissimo momento della storia repubblicana".

Restando sul locale, "il Partito Democratico di Fucecchio ringrazia vivamente e di cuore i 6714 cittadini che come noi volevano dare una spinta progressista e riformista seria a questo Paese confermando con il loro Sì questa riforma - ha commentato Bertini -. Una cosa è certa: a Fucecchio ripartiremo da questo 55,5 per cento, il vostro voto non cadrà invano e con tutte le nostre forze continueremo a sostenere le ragioni del cambiamento nella difesa dei principi democratici. Da Segretario ringrazio i tantissimi volontari che in questi mesi hanno dato tutto, anima e corpo, per conseguire un risultato che purtroppo non è arrivato: a loro il mio abbraccio più grande e la certezza che la Dirigenza continuerà a lottare con la stessa determinazione e volontà che ho letto nei vostri occhi in questa campagna elettorale estenuante, al fine di costruire, a partire già da oggi, un'Italia progressista e riformista, che nel futuro sappia raccogliere con responsabilità le sfide cruciali per il progresso del boatro Paese. Apriremo una profonda riflessione sul voto a tutti i livelli del Partito, forti del risultato ottenuto e dell'espressione dell'elettorato fucecchiese: non trascureremo alcun aspetto, saremo anche autocritici per alcuni aspetti. Ma faremo tutto a testa alta e con coraggio, perché questo risultato non può cancellare le speranze e le idee che hanno mosso il nostro operato in questa campagna elettorale, nonostante la delusione iniziale".

"Infine - ha concluso Bertini - volevo ringraziare il nostro Segretario Matteo Renzi per la lezione di Democrazia che ha dato nel suo discorso subito dopo il voto: in un'Italia dove nessuno mai ammette la sconfitta e dove molti si ergono a difesa dei principi democratici per poi volgerli a loro favore, ha dimostrato il suo profondo rispetto per il popolo italiano e il suo senso di responsabilità politica che ha pochi uguali ad oggi. Sono sicuro che saprà gestire al meglio il prossimo avvenire nel Partito e la guida alla fase congressuale che mai come stavolta si prospetta decisiva per il Paese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Confcommercio si fa portavoce delle richieste dei commercianti: "Dalle 19 i clienti evitano il centro per paura delle multe”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità