Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:27 METEO:SAN MINIATO20°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La music session improvvisata: Bocelli suona il flauto traverso con Will Smith e Ed Sheeran
La music session improvvisata: Bocelli suona il flauto traverso con Will Smith e Ed Sheeran

Attualità venerdì 02 dicembre 2022 ore 18:30

43mila euro per rivitalizzare il centro storico

La presentazione delle attività a Castelfranco

Con il progetto del Comune "Facciamo Centro" 8 associazioni del territorio per 9 progetti che animeranno Castelfranco fino a Giugno 2023



CASTELFRANCO DI SOTTO — Un progetto per rilanciare il centro storico attraverso attività ed eventi che si protragga fino alla fine di Giugno 2023. Questo è stato il piano intrapreso dal Comune per fare da deterrente contro il degrado e l’abbandono sociale.

Il progetto, che prenderà il nome di "Facciamo Centro", comprenderà già le iniziative natalizie in programma per quest'anno e anche i successivi eventi, previsti proprio fino a Giugno 2023. Si tratterà di attività culturali, di animazione territoriale e collaborazione civica, con particolare riferimento ai giovani e al fenomeno della povertà educativa.

Per realizzare il piano l’amministrazione ha partecipato al bando della Regione sui "Progetti di sicurezza urbana integrata", ottenendo 30mila euro che si sommeranno ai 13mila già stanziati proprio dal Comune, portando a 43mila gli euro spesi per la realizzazione di 9 progetti che coinvolgeranno 8 diverse associazioni del territorio.

Dall'Associazione Palio, per gli eventi di animazione e promozione del centro storico nel periodo natalizio e fine anno, al Circolo Arci Casa del Popolo, per le iniziative di mantenimento decoro e pulizia del centro, passando per l'Arci Valdarno Inferiore, che curerà le iniziative di animazione per bambini, laboratori di spettacoli teatrali e magia, e l'associazione giovanile "Ass.Ediati" per gli eventi dedicati in modo specifico ai giovani nel periodo natalizio e primavera.

E ancora, Auser Verde Argento, per il supporto alle manifestazioni, l’Ente Carnevale dei Bambini Pro Loco di Orentano per attività per ragazzi e bambini nel periodo di carnevale; il gruppo teatrale Four Red Roses, per il progetto di animazione “Teatro Insieme” e l’Accademia musicale di San Miniato Basso, per il progetto "Il Coro in Centro".

"Tutti i progetti, nella loro varietà, mirano a rilanciare la vivibilità del centro storico del nostro paese - ha dichiarato il sindaco Gabriele Toti - con l’obiettivo di promuovere la sicurezza urbana integrata e sostenere le manifestazioni tradizionali che si svolgono sul territorio. La partecipazione è il nodo centrale per il rilancio e la valorizzazione del tessuto sociale, commerciale e produttivo del capoluogo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lungo intervento di Alia per rimuovere i rifiuti abbandonati tra i due ponti che attraversano il torrente Vincio e il canale Maestro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca