Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°35°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Carlos Santana sviene durante un concerto, il panico e i soccorsi sul palco

Attualità giovedì 25 marzo 2021 ore 13:14

Primo passo verso la variante alla Provinciale

Lamporecchio

La giunta regionale ha approvato lo stanziamento per realizzare la progettazione di fattibilità tecnico-amministrativa dell'infrastruttura



LAMPORECCHIO — Via libera al progetto di fattibilità per la variante alla strada provinciale 39 a Lamporecchio: la giunta regionale, su proposta dell'assessore a trasporti e infrastrutture Stefano Baccelli, ha infatti approvato lo stanziamento di 150.000 euro per realizzare il progetto di fattibilità tecnico-economica della variante alla strada provinciale 39 in località Borgano. L'infrastruttura, fortemente voluta e sollecitata anche dall'amministrazione comunale di Lamporecchio, è decisiva per deviare il traffico pesante al di fuori del capoluogo comunale e migliorare la qualità dell’aria e la sicurezza stradale dell’abitato.

Per il passo avanti verso la realizzazione dell'infrastruttura è soddisfatto il sindaco di Lamporecchio, Alessio Torrigiani: "E' per me una grande soddisfazione vedere il primo passo concreto verso la realizzazione di questa opera – ha aggiunto –. Lamporecchio è un ‘crocevia’, un luogo da cui si passa per spostarsi da Empoli e dal comprensorio del Cuoio verso Pistoia, dalla Valdinievole verso la Valdelsa. Il traffico di mezzi pesanti è notevole e la viabilità è costituita principalmente da strade provinciali. Per questo la realizzazione di una variante che dalla frazione di Borgano arrivi alla zona industriale di Cerbaia bypassando il capoluogo comunale assume un così grande valore, sia i termini di fluidificazione del traffico che di miglioramento della sicurezza stradale”.

“Il finanziamento regionale - spiega Baccelli – servirà per sostenere tutto il primo livello di progettazione e le indagini preliminari necessarie: archeologiche, geologiche, ambientali. Lo studio sarà curato dalla Provincia di Pistoia, mentre la Regione si farà carico della parte economica". E aggiunge: "Ringrazio anche il consigliere regionale Marco Niccolai per l'interesse e il sostegno relativo a quest'opera".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità