Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità mercoledì 29 maggio 2019 ore 07:59

Troppa pioggia, a rischio fieno, grano e ortaggi

L'allarme arriva da Coldiretti: “Produzione di fieno ferma. Ortaggi e frutta in ritardo”. Le ciliegie sono "sotto stress"



PISA — Una primavera impegnativa per i terreni e le coltivazioni: le continue precipitazioni e le basse temperature fanno preoccupare le aziende agricole del territorio. "Anche se fortunatamente non si registrano danni irreparabili - spiegano da Coldiretti di Pisa e Livorno -, alcune coltivazioni sono pesantemente a rischio. Su tutte si segnala la produzione di fieno".

"Da Santa Luce a Staffoli, ma anche nelle zone di San Miniato, Crespina, Palaia e nel pisano - specificano dall'associazione degli agricoltori -, si registra un ritardo consistente la produzione di quello che diventerà il foraggio per gli animali, che deve essere sfalciato e poi fatto essiccare nei campi. Le aziende zootecniche temono una mancanza di approvvigionamento per i prossimi mesi. Con l’umidità elevata e le precipitazioni prolungate i rischi sono muffe e funghi, ma anche la perdita di ulteriori raccolti su molte delle produzioni in atto".

E c'è dell'altro: "In tutta la provincia si registrano ritardi nella produzione di ortaggi: zucchine, pomodori, peperoni, melanzane e cocomeri ci metteranno più tempo per arrivare alle nostre tavole. Il terreno ancora bagnato impedisce la messa a dimora delle piantine, o laddove è già avvenuta, ne rallenta la crescita. A Lari le ciliegie devono affrontare più stress, dato che le piogge continue e il poco sole hanno reso la buccia più sottile e quindi più vulnerabile. Il grano infine è in fase di spigatura e la troppa acqua nel terreno può favorire lo sviluppo di patogeni fungini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca