Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO11°19°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Attualità venerdì 17 settembre 2021 ore 18:01

Una rete WiFi accessibile a tutti

Buono da 15mila euro, il Comune di San Miniato installa una nuova WiFi nelle strutture pubbliche cittadine, accessibile da tutti



SAN MINIATO — Accesso a internet più veloce dai siti pubblici del Palazzo Comunale, della Biblioteca di San Miniato, dell’ufficio della Fondazione San Miniato Promozione, da Piazza del Duomo, dalla Biblioteca di San Miniato Basso e da Palazzo Migliorati.


Un servizio completamente gratuito, reso possibile grazie ad un voucher da 15mila euro messo a disposizione dall’Unione Europea che il Comune di San Miniato ha vinto partecipando a un bando apposito. A inviare la propria candidatura alla Commissione europea per WiFi4EU erano stati ben 3.202 municipi italiani, un record fra i Paesi dell’Unione.

Il buono poteva essere utilizzato per finanziare l’installazione di una rete pubblica Wi-Fi completamente nuova, potenziarne una pubblica esistente o estenderne la copertura. L’amministrazione ha deciso di utilizzare il ‘buono’ per crearne una del tutto nuova, installando 12 antenne (5 interne e 7 esterne, come richiesto nel bando), che andassero a coprire gli spazi del centro storico maggiormente frequentati, dove spesso si sono verificate difficoltà di connessione. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un video per presentare Montopoli a livello internazionale. "Un biglietto da visita. Ci sono racchiuse le bellezze e le eccellenze del territorio"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità