Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità domenica 07 novembre 2021 ore 07:00

Un giovane maestro direttore del Coro Balducci

Pietro Consoloni
Foto di: Chiara Santi

Ha appena 27 anni ma ha già un curriculum di tutto rispetto. E' stato scelto dal corso sanminiatese quale successore del maestro Auro Maggini



SAN MINIATO — Il Coro Monsignor Cosimo Balducci ha ufficializzato la nomina del nuovo maestro direttore Pietro Consoloni (27 anni), che succede al maestro Auro Maggini. "Siamo pienamente soddisfatti e orgogliosi - ha commentato il presidente del coro, Cristiano Benedetti - della scelta effettuata l’estate scorsa dal Consiglio direttivo dell’associazione e successivamente condivisa con entusiasmo da tutti i soci cantori, che hanno potuto incontrare e conoscere il loro nuovo giovane direttore sul finire di Settembre". 

"Di straordinaria importanza è stata la collaborazione subito accordata dal maestro Consoloni alla nostra compagine - ha sottolineato il presidente -: una realtà musicale forte e conosciuta, nata nel 1982 per volontà di Giuseppe Mannucci e Pietro Stacchini, sacerdoti del clero sanminiatese, che vollero, per rendergli omaggio, intitolare il complesso vocale a monsignor Cosimo Balducci, sacerdote dalle straordinarie doti umane e cristiane, appassionato educatore, abile organista e singolare compositore, che ha reso un servizio inestimabile alla Diocesi di San Miniato".

Il nuovo maestro vanta ottime credenziali, che si evincono dal suo straordinario - soprattutto in relazione all’età - curriculum vitae .

Pietro Consoloni, parallelamente alla sua formazione classica, consegue il Diploma di Laurea in Composizione con il massimo dei voti e la lode presso l’I stitutosuperiore di studi musicali “Pietro Mascagnidi Livorno. In seguito si diploma, con votazione massima e lode, in Organo e Composizione Organistica al Conservatorio “Giacomo Puccini” di La Spezia. Frequenta poi il biennio in Direzione di Coro e Composizione Corale al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli, dove si laurea con il massimo dei voti e la lode. Sotto la guida del maestro Walter Marzilli completa il Corso di licenza in Direzione di Coro presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, raggiungendo la qualifica massima “Summa cum laude probatus”

Attualmente è iscritto al biennio di Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio "Gioachino Rossini"di Pesaro e sta svolgendo il dottorato di ricerca in Musicologia presso la classe dottorale del Pontificio Istituto di Musica Sacra. Come organista, dal 2015, presta la sua opera nella Cattedrale Primaziale di Pisa. Come ricercatore collabora con il Centro di Documentazione Musicale Toscano (CeDoMus), con sede presso la Fondazione Scuola di Musica di Fiesole ONLUS. Fa parte anche del Consiglio direttivo dell’Associazione Italiana Santa Cecilia di Roma. È cofondatore, nonché direttore stabile, dell’ensemble da camera “I Bei Legami” di Pisa.Nel mese di ottobre 2021, alla guida del gruppo Resonare Vocal Ensemble” di Roma, si è aggiudicato il 3° posto nella sezione Musica antica all’XI Concorso Corale Nazionale Città di Fermo”.

Il Coro della Città di San Miniato, dopo tanta attesa, si appresta con rinnovato entusiasmo, dunque, a vivere una sorta di rinascita, come trapela dalle parole del suo presidente: 

"Una gioia ritrovata e a lungo desiderata sta caratterizzando la ripresa della nostra attività, che avviene dopo due anni di fermo obbligato per la pandemia, che ha sospeso esibizioni e concerti, senza però minimamente scalfire la nostra comune passione per la pratica del canto corale e la voglia di socializzare ad essa connessa. È stato perciò facile ricomporre velocemente il coro, che ha accolto anche nuovi cantori, apportando nuova dinamicità al gruppo. Siamo veramente felici di proseguire in modo concreto e significativo il racconto della nostra storia canora, colma di esperienze positive e di soddisfazioni, che si è posta da sempre l’obiettivo di preservare il ricordo di Mons. Balducci valorizzando la nostra attività musicale, svolta in parte anche a servizio della Liturgia in Cattedrale". 

"Con grande soddisfazione il prossimo anno festeggeremo il 40esimo anniversario di fondazione - ha ricordato Benedetti -, importante traguardo che auspichiamo di poter onorare adeguatamente. Pertanto porgiamo ufficialmente il nostro più sentito benvenuto al nuovo direttore maestro Pietro Consoloni, a cui auguriamo una proficua direzione artistica della nostra compagine.In questo contesto vogliamo indirizzare un particolare ringraziamento anche al pianista maestro Leonardo Ricciarelli, che con nostra grande soddisfazione è tornato a collaborare con noi, e in particolare all’organista maestro Matteo Venturini, a cui rivolgiamo le nostre più vive congratulazioni per il recente conferimento della titolarità della cattedra di Organo presso il Conservatorio Arrigo Peterollio di Vicenza".

L’occasione di ascoltare il Coro sarà offerta dalla XV rassegna corale “Cori in Città”, che si terrà domenica 28 Novembre, nella cattedrale di San Miniato alle 16,30. La manifestazione è inserita nel cartellone di Tartufonie 2021, kermesse musicale, giunta alla sua X edizione, anch’essa promossa e organizzata dallo stesso Coro Monsignor Cosimo Balducci, per accompagnare con tre concerti le tre domeniche della 50° Mostra-Mercato nazionale del Tartufo bianco di San Miniato.

"Rivivremo dunque - conclude il presidente Cristiano Benedetti - un’emozione vibrante non solo nel tornare ad esibirci davanti a un pubblico, ma anche e soprattutto per l’esordio del maestro Pietro Consoloni alla guida del nostro coro, che è chiamato a continuare ad aspirare alla sua crescita in un costante rapporto di fiducia, complicità, condivisione e amicizia e che, offrendo piena disponibilità, ha tutta l’intenzione di raggiungere insieme al nuovo direttore gratificanti livelli di successo, in terreni musicali sempre nuovi e sempre più complessi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca