comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 23°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 03 agosto 2020
corriere tv
In auto sul nuovo ponte di Genova: «Lavorare in quarantena è stata dura, ma non ci siamo mai fermati»

Cultura martedì 23 ottobre 2018 ore 09:56

Opere artistiche sui serbatoi di acqua

Prima tappa del percorso educativo con gli studenti nell’ambito del progetto partito da San Romano e che va in tutto il basso Valdarno



MONTOPOLI VALDARNO — Si è tenuto ieri il primo incontro tra gli studenti della scuola elementare di Angelica e Giovanni Magnoli, in arte Refreshink, l’artista che in questi giorni sta realizzando l’opera di street art in cima al serbatoio pensile di San Romano, nel Comune di Montopoli Valdarno. L’iniziativa rientra tra le tappe previste da Rainbow, il progetto ideato da Acque SpA che mira a interpretare con opere firmate da artisti di fama internazionale nel campo dell’arte urbana i depositi idrici presenti nel Basso Valdarno.

Magnoli è stato accompagnato dal sindaco di Montopoli, Giovanni Capecchi, e dal presidente di Acque, Giuseppe Sardu: gli ospiti hanno raccontato il progetto davanti agli sguardi attenti e pieni di curiosità delle bambine e dei bambini della scuola, che per l’occasione indossavano un simpatico “copricapo” da loro realizzato, raffigurante i colori di un arcobaleno. Inoltre, nell’atrio dell’edificio, gli stessi alunni avevano preparato una significativa installazione sul tema di Rainbow e sul valore dell’acqua.

Il Comune ha scelto la scuola di Angelica adiacente al pensile per promuovere insieme ad Acque SpA un percorso di educazione artistico-ambientale che permetterà agli studenti di approfondire il significato e il valore del prendersi cura della risorsa idrica. L’amministrazione comunale, partner del progetto, si è detta felice di ospitare nei propri spazi gli elaborati che usciranno dalle mani dei piccoli artisti. In linea con l’impegno sociale che accompagna Rainbow, Magnoli ha inoltre regalato alla scuola un ricordo artistico su un muro esterno dell’edificio, realizzato in diretta durante l’incontro.

Rainbow sfrutta la presenza delle impalcature e dei cantieri, già previsti per lavori di manutenzione ai serbatoi, per far eseguire agli artisti opere d’arte sulle pareti delle cisterne. Con questa impostazione, il progetto si pone come un’assoluta novità a livello nazionale nel campo della riqualificazione e della rigenerazione urbana dei depositi idrici. Il primo intervento, sul pensile di San Romano, vede impegnato Refreshink, famoso per i suoi murales in cui svettano soggetti appartenenti al mondo animale reinterpretati secondo una sensibilità artistica che unisce alla perizia tecnica un sentimento di empatia e volontà di preservazione degli esseri viventi e della risorsa idrica sul pianeta. Una “sfida” artistica complessa e suggestiva: Refreshink sta disegnando su una superficie curva, a un’altezza da capogiro, con poco spazio a disposizione, per un’opera realmente a 360°.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca