Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:29 METEO:SAN MINIATO18°33°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità lunedì 16 maggio 2022 ore 11:30

Tornano i medici in piazza a San Romano

Un momento della presentazione delle iniziative

In occasione dei 150 anni della Misericordia, la frazione riporta i medici in piazza per le visite gratuite. Sarà inaugurata anche una lapide



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — Saranno 25 tra medici e professionisti coloro i quali offriranno consulenze e visite completamente gratuite in occasione di "Medici in piazza", l'iniziativa ormai tradizionale organizzata dalla Misericordia di San Romano e che si terrà domenica 29 Maggio dalle 9 alle 13.

"L’ultima edizione, prima che la pandemia ci fermasse, ha visto la partecipazione di 170 persone che hanno usufruito delle visite gratuite - ha detto il governatore della Misericordia, Paolo Barro - l’iniziativa  fa parte del calendario che abbiamo organizzato per celebrare i 150 anni della Misericordia".

Proprio in occasione di questo anniversario, l'Arciconfraternita organizza anche un raduno dei mezzi delle Misericordie per domenica 22 Maggio, con il disvelamento della lapide eretta per la ricorrenza. Ci saranno poi serate di musica e presentazioni di libri. 

"La pandemia ha messo al centro del dibattito la salute - ha commentato il sindaco Giovanni Capecchi - al tempo stesso, però, abbiamo corso il rischio di concentrarci sulla lotta al Coronavirus dimenticandoci di tutto il resto. Le altre malattie purtroppo non sono sparite ed è per questo che iniziative di questo tipo aiutano a sensibilizzare su temi importantissimi quale quello della prevenzione".

"Voglio ringraziare e rivolgere un augurio particolare alla Misericordia. Una colonna della nostra rete di volontariato, una presenza costante nella vita della comunità - ha concluso - voglio sottolineare soltanto un aspetto: la capacità che ha avuto la Misericordia di riuscire a tramandare di generazione in generazione e attraversando i decenni valori fondanti come la solidarietà, l’amicizia e la fratellanza. Valori necessari non solo per formare i volontari di tutti i tempi, ma anche cittadini attenti e partecipi alle esigenze della comunità in cui vivono".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tante sono le nuove positività al virus accertate tra i comuni del Comprensorio del Cuoio. Dal report regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità