Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:SAN MINIATO10°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Sport mercoledì 19 maggio 2021 ore 09:57

Piscina, progetto di riqualificazione e rilancio

ll Comune di Castelfranco vara un progetto preliminare diviso in due fasi di intervento. Pronte le risorse per avviare il primo stralcio



CASTELFRANCO DI SOTTO — "La piscina comunale di Castelfranco deve ripartire, il primo impianto natatorio pubblico del Valdarno inferiore deve tornare a svolgere il suo importante ruolo a servizio del territorio e della comunità con un rilancio complessivo ed organico a vent’anni dalla sua realizzazione. Un intervento complesso che vada a riqualificare tutto l’impianto per rilanciarlo, con basi solide, nei prossimi anni."

È con questa convinzione che l’Amministrazione Comunale di Castelfranco di Sotto ha approvato nell’ultima giunta il progetto di fattibilità che punta alla riattivazione della piscina a partire dal giugno 2022.

"Nel 2020", è stato spiegato, "Col supporto degli uffici tecnici, è stata avviata un’attenta opera di valutazione delle condizioni e dello stato d’uso dei locali e della piscina: una struttura che, dopo venti anni di attività, necessita di rilevanti interventi di riqualificazione e messa in sicurezza, sia delle vasche che della parte impiantistica. Da inizio 2021 è poi partita la prima fase di progettazione.

L’Ufficio Tecnico del Comune ha stilato così un progetto preliminare finalizzato al ripristino della funzionalità dell’impianto che individua una serie di interventi strutturali per un importo complessivo di 625.000 euro."

L’opera prevede un completo rifacimento della struttura.

L’intervento è suddiviso in due stralci funzionali, al fine di consentirne la  realizzazione in relazione alle necessarie tempistiche.

Con il bilancio di previsione 2021 (approvato il 30 aprile scorso), l’Amministrazione Comunale ha già previsto lo stanziamento di risorse di 180.000 euro per finanziare subito il I° stralcio dei lavori, da affidare entro inizio settembre 2021. Le risorse proprie saranno poi integrate facendo ricorso a linee di finanziamento specifiche, sia regionali che statali, inerenti l’impiantistica sportiva. Entro qualche settimana sarà affidata anche la progettazione esecutiva.

"In merito alla gestione della piscina, l’obiettivo è di giungere ad una visione su scala comprensoriale che porti a definire una nuova unica governance integrata con le altre piscine pubbliche del Valdarno, che distano tra di loro poco più di 5 km. Sarà pertanto Aquatempra ad occuparsi della futura nuova gestione dell’impianto". 

Si tratta della società “in house” dei Comuni di Empoli, Fucecchio, Santa Croce sull’Arno, Certaldo, San Gimignano e Poggibonsi, che gestisce già gli impianti di proprietà di queste Amministrazioni e della quale – entro fine anno – è intenzionato a diventare socio anche il Comune di Castelfranco di Sotto. Ciò consentirà di integrare i servizi della piscina intercomunale di Fucecchio - Santa Croce sull’Arno, utilizzata prevalentemente nel periodo invernale, con quelli della piscina comunale di Castelfranco, che tornerà ad essere utilizzata esclusivamente nel periodo estivo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Deidda ha fatto il punto sui numeri, che segnalano un incremento nelle quarantene. Raccomandazioni alla prudenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità