QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°29° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 17 giugno 2019

Attualità giovedì 03 gennaio 2019 ore 10:06

Tariffe comunali invariate e più cura del verde

Sono i due pilastri alla base del Bilancio previsionale 2019, approvato dal consiglio comunale negli ultimi giorni utili del 2018



SANTA CROCE SULL'ARNO — Negli ultimi giorni del 2018 è stato approvato il Bilancio di Previsione per l’anno 2019, in tempo utile per mettere in condizione gli uffici di lavorare con le nuove risorse fin dai primi giorni dell’anno.

"Si tratta - hanno spiegato dal palazzo comunale con una nota - di un bilancio che va in continuità con il lavoro avviato negli anni scorsi; nonostante lo sblocco delle tariffe comunali da parte del Governo abbiamo scelto di non aumentare nessuna tassa comunale e, soprattutto, di mantenere lo scaglionamento dell’addizionale Irpef e la fascia di esenzione per redditi fino a 13.000 euro, rinunciando così ad un’entrata consistente, ma scegliendo di agire rispettando quella che per noi significa equità sociale. Al contempo abbiamo mantenuto intatta l’offerta di tutti i servizi pubblici: dai servizi educativi, che comprendono nidi comunali, mense scolastiche, trasporto scolastico e centri estivi, ai servizi culturali, dalla Biblioteca comunale agli spettacoli teatrali, pensando in particolar modo a quelli rivolti al pubblico dei più piccoli, fino ad arrivare ai servizi sociali, tra i quali spicca la Casa di Riposo Meacci per la quale, anche quest’anno, non è stato previsto nessun aumento nella tariffa a carico degli utenti. Il bilancio 2019 vede, inoltre, l’incremento del servizio dei centri estivi, per i quali abbiamo destinato ulteriori risorse dedicate all’organizzazione dei centri estivi nel mese di settembre, accogliendo così le necessità emerse lo scorso anno da parte delle famiglie santacrocesi.

Con l’utilizzo di una parte degli oneri di urbanizzazione, destinati alla manutenzione ordinaria del territorio, abbiamo scelto di incrementare sensibilmente le risorse destinate alla cura del verde, in tutti i suoi aspetti: dal 2019 oltre 100.000 euro saranno destinate a taglio dei giardini, aiuole, spartitraffico, potature di alberi, mantenimento di siepi e frullinatura di strade, per garantire la vivibilità di tutti gli spazi verdi del nostro Comune e la sicurezza di strade e giardini.

Consapevoli di dover apportare variazioni in corso di anno, avendo approvato il bilancio senza legge finanziaria, siamo certi di aver costruito un bilancio comunale che ancora una volta risponde alle esigenze del nostro territorio, sia in termini di erogazione di servizi sia per quanto riguarda gli investimenti su edifici pubblici e strade".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cronaca

Politica