Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:35 METEO:SAN MINIATO16°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boldrini contestata alla manifestazione per il diritto all'aborto: «Vada via da questa piazza»

Attualità giovedì 09 giugno 2022 ore 09:00

Il deposito idrico si colora con Mr. Fijodor

Il deposito idrico

Prosegue il progetto "Rainbow" di Acque Spa, che mira alla riqualificazione artistica dei propri serbatoi sul territorio del Basso Valdarno



SANTA CROCE SULL'ARNO — Concluso il restyling, il deposito idrico è un'opera d'arte. A Santa Croce, da un paio di giorni, la torre dell'acqua che svetta nel panorama è stata completamente rinnovata grazie allo street artist Fijodor Benzo, in arte Mr. Fijodor, nell'ambito del progetto "Rainbow" promosso da Acque Spa.

L'inaugurazione, avvenuta con la sindaca Giulia Deidda, è stata colorata dai bambini e dalle bambine delle prime classi della scuola elementare "Carducci", che hanno lanciato in aria 100 palloncini biodegradabili.

Il progetto di Acque, che mira a riqualificare con opere firmate da artisti di fama internazionale i propri serbatoi nel Basso Valdarno, aveva già fatto tappa a San Romano, dove a decorare il deposito di acqua fu RefreshInk.

Un'altra prospettiva del deposito

Inoltre, grazie anche alla collaborazione della scuola, è stato garantito un percorso che ha unito sostenibilità, arte e territorio. Gli alunni erano stati infatti protagonisti di "Rainbow" anche nelle settimane scorse, attraverso incontri con l’artista e la realizzazione di una mostra di disegni, esposti proprio sotto il pensile.

Il taglio del nastro

Costruito nel 1976, il serbatoio ha una capacità di 600 metri cubi e spicca da terra per 34 metri. È alimentato dai depositi di Poggio Adorno e Santa Maria a Monte e serve la zona sud-est di Santa Croce. Nel corso degli anni il pensile ha presentato un significativo degrado del materiale a causa della prolungata esposizione agli agenti atmosferici.

È stato quindi inserito in un piano di interventi di manutenzione straordinaria dedicato nello specifico ai depositi anche allo scopo di adeguarli progressivamente alle normative più recenti in materia anti-sismica. L’investimento complessivo ammonta a circa un milione di euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul territorio comunale l'amministrazione ha installato i dispositivi nelle vie di accesso di Montopoli. Capecchi: "Obiettivo di mandato raggiunto"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca