QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 17°32° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 15 settembre 2019

Spettacoli giovedì 12 settembre 2019 ore 11:02

Il mio Gesù, nel chiostro del convento

Lo spettacolo musicale di Beppe Dati ripercorre la vita di Gesù, attraverso storie e incontri. Appuntamento organizzato dalla parrocchia



MONTOPOLI VALDARNO — Il Mio Gesù, opera musicale di Beppe Dati che ripercorre "la vita di Gesù attraverso la narrazione di chi lo ha incontrato" va in scena domenica 15 settembre alle 21,15 nel Chiostro del Convento Francescano San Romano.

Ad organizzare lo spettacolo è stata la Parrocchia di San Romano nell'ambito delle iniziative di festeggiamento di Maria, Madre delle Divina Grazia ha organizzato la rappresentazione dell'opera "Il mio Gesù" nel Chiostro del Convento Santuario Francescano di San Romano (Pi). 

Patrocinio: Fondazione Stella Maris, Arciconfraternita Misericordia di San Romano e Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato.

"La critica e il pubblico hanno definito questa opera “un vero e proprio capolavoro “ che nasce dall’incontro del grande musicista e paroliere fiorentino Beppe Dati – autore tra l’altro di canzoni scritte per Francesco Guccini, Laura Pausini, Marco Masini, Raf, Mia Martini – con la realtà di Scienza e di Amore quale è la Fondazione Stella Maris. Quello che Beppe Dati porta in scena è poesia in musica e parole, uno spettacolo dolce e forte che ripercorre la vita di Gesù così come raccontata in prima persona dai protagonisti che quella storia hanno vissuto. Quello che ne esce è un’Opera corale i cui valori si sovrappongono per profondità a quelli che muovono la Stella Maris nel suo quotidiano a sostegno dei bambini, dei ragazzi e delle loro famiglie".

La genesi di questa Opera Musicale unica nel suo genere la spiega bene Beppe Dati: “L’idea “nuova” consiste in una sorta di Vangelo cantato, o se vogliamo di piccola opera musicale moderna (non un musical!) che ha come trama la storia di Gesù, raccontata in prima persona dai protagonisti che quella storia hanno vissuto. Visti i tempi di grande assenza di valori che da anni stiamo vivendo, con un relativismo precipitato nel nichilismo, mi sembra che questo progetto, una volta realizzato, potrebbe aiutare tante persone a ritrovare una strada da percorrere. “Il mio Gesù“ è quindi il mio piccolo contributo alla riscoperta della nostra essenza.””



Tag

'Chi non salta comunista è', i cori dei giovani della Lega a Pontida mentre parla Salvini

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca