QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 25 febbraio 2020

Attualità mercoledì 25 febbraio 2015 ore 12:30

Maleodoranze in via Malpasso, interviene Arpat

L'amministrazione è intervenuta dopo le segnalazioni di alcuni cittadini. Richiesto l'intervento dei tecnici Arpat



CASTELFRANCO — L’Amministrazione Comunale informa che nella notte tra martedì 24 e mercoledì 25 febbraio, in seguito ad alcune chiamate da parte di cittadini della zona di Via Piè di Monte, Francesca Bis e Via delle Confina che segnalavano un forte fenomeno di maleodoranze, l’Assessore all’Ambiente Federico Grossi ed il Sindaco Gabriele Toti si sono recati personalmente poco dopo la mezzanotte in Via Malpasso nei pressi dell’impianto ex depuratore di Castelfranco di Sotto gestito da Waste Recycling registrando per l'ennesima volta un forte fenomeno di maleodoranze in corso percepibile in tutta la zona. 

Alle ore 00.50 tramite il servizio unico regionale rivolto alle pubbliche amministrazioni, è stato allertato il servizio di emergenze ambientali ARPAT che ha inviato prontamente propri tecnici dalla sede di Pisa che all'1.30 della notte erano già diretti a Castelfranco. "ARPAT rilascerà apposito verbale di intervento e questa Amministrazione Comunale, come successo per tante altre volte - spiega il sindaco Toti - seguiremo attentamente l’evolversi della situazione, chiedendo ad Arpat di relazionare sull'intervento avvenuto. Ci dispiace registrare per l'ennesima volta - conclude Toti - come gli abitanti della zona debbano sopportare disagi dovuti a malfunzionamenti di un impianto di una azienda privata del territorio il cui diritto all'impresa tuttavia non è mai stato messo in discussione". 



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Sport