QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 18°35° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 25 agosto 2019

Politica martedì 23 luglio 2019 ore 17:00

"Tavolo di filiera cuoio? Roba da illusionisti"

Maurizio Marchetti (Forza Italia)

Maurizio Marchetti, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, commenta con sarcasmo la nuova iniziativa della Regione



FIRENZE — "Cari imprenditori del cuoio… avete atteso, è vero. Avete pianto lacrime amare sui vostri scarti di lavorazione. Sì. Ma ora finalmente la Regione ha la risposta: vi attiva un tavolo di filiera, così potrete parlarne. Tipo gruppo di automutuoaiuto. Contenti?" E’ con sarcasmo che il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti accoglie i contenuti della comunicazione della giunta toscana presentata in aula dell’Assemblea toscana sulla Nuova politica sui rifiuti e sull’economia circolare in Toscana.

"Io trasecolo - ha aggiunto Marchetti -. Ma questi signori finora dove hanno vissuto? In una Toscana di frutta candita e con le casine di pan di zenzero? Quello che ci scrivono è una novella da grande illusionista in cui Rossi davvero ha da insegnare a maestri della manipolazione del vero come David Copperfield. Non scherzo. Dopo anni in cui il settore è in attesa di risposte e gli industriali piangono lacrime amare, l’attesa è formidabile e ci si aspetta il piano delle soluzioni. Invece si sfoglia la comunicazione e la giunta che ci dice? Che il rifiuto è una risorsa? Ma su questo ci sono nazioni che hanno costruito ormai da qualche decennio interi segmenti di economie anche consistenti". 

"Oggi lo vogliamo chiamare ‘giacimento’ in ottica del riuso? Va bene - ha concluso il capogruppo di Forza Italia -, ma noi siamo un bel pezzo indietro. Non abbiamo impianti. Non abbiamo nulla da cui partire. Manca tutto il fine ciclo. Voglio dire: per introdurre una nuova politica sui rifiuti bisognerebbe averne avuta una vecchia. Invece finora il Pd e la Regione hanno considerato il rifiuto solo come immondizia nel senso più gergale e deteriore del termine, con flagrante ottusità. E oggi siamo alle favole pirotecniche".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Cronaca