QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 22°27° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 23 luglio 2019

Lavoro venerdì 12 luglio 2019 ore 12:49

Lineapelle a New York puntando sul rosso

La manifestazione nella Grande Mela sarà introdotta dalla quarta edizione del World Leather Congress. A seguire un cartellone ricco di iniziative



SANTA CROCE SULL'ARNO — Una vera e propria "settimana della pelle" di altissimo profilo espositivo, stilistico e culturale: mercoledì 17 e giovedì 18 luglio è in programma, al Metropolitan Pavilion della Grande Mela, Lineapelle New York, avamposto nordamericano della più importante iniziativa commerciale globale per la filiera di fornitura dell'industria della moda e del lusso: Lineapelle, la cui prossima edizione è in programma dal 2 al 4 ottobre a Fieramilano Rho.

Un evento attesissimo, quello di New York, introdotto, martedì 16 luglio, dalla quarta edizione di World Leather Congress, il meeting internazionale che mette a confronto i conciatori di tutto il mondo e alla cui organizzazione Lineapelle ha contribuito in modo fattivo.

L’evento Lineapelle New York, la cui prima edizione risale a gennaio 2001, torna a Manhattan per consolidare la propria dimensione di evento ideale per un mercato, quello USA, sempre in cerca di materiali, prodotti e soluzioni creative di eccellenza.

131 selezionati espositori (99 concerie, 13 accessoristi/componenti, 17 produttori di tessuti/sintetici, 2 istituti) presenteranno il work in progress stilistico sui campionari relativi alla stagione invernale 2020/20121, ispirato alle tendenze elaborate dal Comitato Moda Lineapelle e riassunte nel concept di riferimento EQ - Emotional Quotient.

Ricco il programma di seminari e workshop.

Tre le presentazioni stilistiche: due mercoledì 17, una giovedì 18. Espliciteranno gli sviluppi creativi e cromatici di tendenze che si basano su una sorta di continuità con le suggestioni della stagione precedente (Estate 2020), andando in cerca di un punto di equilibrio tra la rapidità dell’evoluzione tecnologica e la conseguente immediatezza delle reazioni umane.

Due i workshop di nuova generazione che Lineapelle ha già esportato a Shanghai, Madrid e Stoccolma. Si chiamano Smart Sharing e Leather StoryTechTelling e si configurano come coinvolgenti percorsi di condivisione del carattere smart di pelli, materiali e del modo in cui sono declinati in accessori ad alto contenuto innovativo.

Un incontro ruoterà, invece, attorno alla necessità di definire gli strumenti e piattaforme più autorevoli per la certificazione in ambito conciario, ne parleranno Csbc (Brasilian Leather Certification of Sustainability), Icec (Istituto di Certificazione per l'area pelle), Lwg (Leather Working Group).

Spazio anche per il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale con il seminario Inherent Vice & the Virtuos Cluster: the Case of Tuscan Veg Tan Leather.

Il colore di riferimento della stagione invernale 2020/2021 è un particolare tono di rosso. Su di esso, Lineapelle ha costruito una sorta di progetto di engagement cromatico, sviluppando un rossetto ad hoc, trasformandolo in un gadget che sarà offerto alle visitatrici presenti al Metropolitan Pavilion, che avranno anche la possibilità di farsi truccare le labbra da una make up artist. L’iniziativa Lineapelle is on Everyone’s Lips, ha già, metaforicamente, colorato di rosso l’edizione londinese della fiera, lo scorso martedì 9 luglio e promette di suscitare interesse e engagement anche a New York.

La vita quotidiana della pelle. La pelle nella vita quotidiana. Martedì 16 luglio, sempre al Metropolitan Pavilion, si svolgerà la quarta edizione di World Leather Congress. Organizzano gli americani di LIA (Leather Industries of America) e USHSLA (US Hide and Leather Association), sotto il cappello di ICT (International Council of Tanners) e con il concreto supporto di UNIC – Concerie Italiane e Lineapelle. In questa edizione WLC cambia del tutto il proprio focus ponendo sotto i riflettori i consumatori e il loro approccio all’acquisto di beni in pelle. Il programma di WLC prevede tre step. Il primo declinerà il tema della modernità della pelle, alla luce del suo bagaglio storico e culturale. Il secondo quello della sua sostenibilità. Il terzo, e conclusivo, entrerà nel vivo dello slogan che sostiene WLC: leather in everyday life.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Cronaca

Attualità