Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO13°26°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità martedì 28 maggio 2024 ore 20:00

Centinaia di studenti per Fabbriche Aperte

Una delle visite

Il Gruppo Lapi apre le porte dei propri stabilimenti tra Castelfranco, San Miniato ed Empoli per avvicinare gli studenti del Comprensorio



COMPRENSORIO DEL CUOIO — L'edizione annuale di "Fabbriche Aperte", iniziativa tradizionale delle aziende del Gruppo Lapi che rende visitabili i propri stabilimenti alle scuole del Comprensorio del Cuoio e dell'Empolese, ha fatto registrare l'accesso di quasi 200 studenti e studentesse.

Il progetto, lanciato da Confindustria e a cui il Gruppo Lapi ha aderito 13 anni fa, per il 2024 è cominciato a Febbraio con l'azienda chimica di Castelfranco di Sotto Fgl International, per proseguire poi nel resto delle aziende del Gruppo a Maggio. A essere coinvolti come protagonisti di queste visite formative sono stati i ragazzi dell’istituto tecnico "Cattaneo" di San Miniato e quelli dell’istituto scolastico "Ferraris-Brunelleschi" di Empoli.

I giovani, che studiano in indirizzi specifici legati all’attività delle aziende ospitate, hanno avuto un’occasione per poter osservare il funzionamento di realtà aziendali vicine al loro percorso di studi. Le visite hanno interessato Laos, l’azienda del Gruppo che si occupa di manutenzione e impiantistica e ha sede a Empoli, Toscolapi, azienda di riferimento per i prodotti di chimica di base e solventi con sede a Castelfranco di Sotto, Lapi Gelatine, punto di riferimento internazionale nella produzione di gelatina e peptidi di collagene da pelli bovine e di pesce con sede a Empoli, e Conceria Gi.Elle.Emme e Figli di Guido Lapi, rispettivamente azienda di produzione di cuoio per suola e storica realtà che commercializza tannini vegetali per il settore conciario.

Queste due ultime imprese hanno unito le loro presentazioni nello stabilimento di Ponte a Egola per mostrare ai ragazzi il metodo della concia lenta in vasca, dove sono utilizzati appunto i tannini.

"Torniamo a dare il nostro contributo alla crescita delle nuove generazioni alimentando un dialogo tra i ragazzi e le nostre imprese - ha commentato Francesco Lapi, vicepresidente di Lapi Group - quest’anno la nostra partecipazione a Fabbriche Aperte è addirittura cresciuta, aggiungendo un appuntamento con l’azienda Laos che per la prima volta si è aperta a questa esperienza, instaurando un nuovo rapporto di scambio con l’indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica dell’istituto Ferraris-Brunelleschi di Empoli".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal parcheggio di casa al più grande appuntamento sportivo cui può ambire un atleta: inizia una lunga estate per la palleggiatrice di Montopoli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità