Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:SAN MINIATO10°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità martedì 01 giugno 2021 ore 10:07

Boschi puliti per prevenire gli incendi

Rimozione dei rifiuti e potature nel sottobosco. Interventi di pulizia lungo la Sp 34 e la strada vicinale del Macchione a Orentano



CASTELFRANCO DI SOTTO — Rimozione dei rifiuti e potature in corso nel bosco a Montefalcone. L'intervento, che si inserisce all’interno delle azioni di decoro forestale e di contrasto all’abbandono dei rifiuti, rientra nel Piano Aib 2021 della Regione Toscana per prevenire gli incendi.

"Gli interventi  - si legge in una nota del Comune- sono stati richiesti dall’amministrazione comunale di Castelfranco di Sotto alla Regione Toscana che per le operazioni si avvale degli operai forestali della Comunità Montana Alta Val di Cecina. Le operazioni, oltre a valenza Aib, sono interventi importanti che prevedono sfalci e rimozione dei rifiuti presenti in una fascia di 5-6 metri dalla banchina stradale specialmente lungo Sp 34 Castelfranco-Staffoli e la strada vicinale del Macchione ad Orentano". 

I rifiuti trovati coperti dalla fitta vegetazione verranno portati via ed avviati a smaltimento dal Comune.

"Dopo un incontro con l'assessorato alle politiche forestali della Regione Toscana - sottolinea il sindaco Gabriele Toti - abbiamo richiesto di inserire queste importanti azioni in due zone particolarmente colpite dall'abbandono dei rifiuti. Un intervento svolto analogamente alcuni fa e che abbiamo creduto importante dover ripetere. Crediamo che queste operazioni di sfalcio e pulizia, oltre che fondamentali per prevenire incendi boschivi, siano importanti anche per disincentivare l'abbandono di rifiuti portando maggior decoro”.

"Ringraziamo la Regione e gli operai forestali - commenta l'assessore all'ambiente Federico Grossi -  I lavori si stanno svolgendo secondo il cronoprogramma che ci eravamo prefissati e chiunque passi da Montefalcone non può che apprezzare il lavoro svolto. Stiamo intervenendo su una fascia di bosco lungo la strada provinciale extraurbana, lontana dai centri abitati, dove da anni eleviamo sanzioni ed effettuiamo controlli con la Polizia Municipale anche grazie alle telecamere mobili installate. Continueremo per quanto possibile a fare del nostro meglio in questa direzione”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Deidda ha fatto il punto sui numeri, che segnalano un incremento nelle quarantene. Raccomandazioni alla prudenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità