Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, le immagini delle nuove esercitazioni militari con i missili Kalibr

Attualità venerdì 17 aprile 2015 ore 17:00

Accordo raggiunto: San Pierino avrà la fognatura

La realizzazione dell'opera eviterà quegli sversamenti nel Rio Macone che, soprattutto in estate, sono stati causa di maleodoranze nella zona



FUCECCHIO — Raggiunto l’accordo per la realizzazione della fognatura che convoglierà gli scarichi civili della frazione di San Pierino al depuratore di Ponte a Egola.

Il progetto definitivo e il cronoprogramma per la realizzazione di quest’opera di urbanizzazione primaria così strategica sono stati presentati ieri, in sede di conferenza di servizi, ai comuni di Fucecchio e San Miniato, all’Autorità Idrica Toscana, a Acque Spa, alla Soprintendenza ai beni archeologici, all’Unione dei Comuni dell’Empolese Valdelsa, alla Provincia di Pisa e alla Regione Toscana.

La realizzazione della fognatura eviterà quegli sversamenti nel Rio Macone che, soprattutto in estate, sono stati causa di maleodoranze nella zona.

Si tratta di un’opera finanziata all’interno dell’accordo per la tutela delle risorse idriche del Basso Valdarno e del Padule di Fucecchio attraverso la riorganizzazione della depurazione del comprensorio del cuoio, del circondario empolese, della Valdera, della Valdelsa e della Valdinievole.

Il costo della realizzazione sarà di circa un milione e centomila euro; si tratta di un investimento che porterà indubbi miglioramenti alla qualità della vita dei residenti di San Pierino, la popolosa frazione alle porte di Fucecchio.

“Finalmente – dice soddisfatto il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli – abbiamo un progetto e un cronoprogramma. Adesso le tappe sono segnate: nel 2016 daremo il via a quest’importante opera. Entro la fine di maggio, infatti, avremo i pareri tecnici di tutti gli enti coinvolti e nei cinque mesi successivi sarà redatto il progetto esecutivo. Dalla fine del 2015 serviranno circa tre mesi per preparare la gara d’appalto e assegnare i lavori. Il via alla realizzazione della fognatura dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2016. Per completare l’intervento occorrerà circa un anno e nei due mesi successivi verrà collaudato. Sono veramente molto soddisfatto perché ieri abbiamo dato il via al percorso progettuale ed esecutivo di un’opera stategica attesa da molto tempo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio Comune per Comune sulle positività registrate nelle ultime 24 ore. Tra ieri e oggi, in Toscana sono 13.720 i nuovi casi Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità