Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO11°14°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Imponente frana sulla Lecco-Ballabio, colpita un'auto e bloccata una galleria. Non ci sono feriti

Cronaca martedì 18 febbraio 2014 ore 10:21

Venerdì assemblea della Federcaccia alla Casa culturale

Durante l'annuale assemblea dei soci, si discuterà la nuova normativa per la detenzione di armi da fuoco



SAN MINIATO — Si svolgerà venerdì, alle 21, alla Casa Culturale di San Miniato Basso, la tradizionale assemblea annuale dei soci Federcaccia. Un appuntamento importante e significativo quello di quest’anno, non soltanto per il rinnovo del consiglio arrivato alla scadenza del mandato quinquennale. L’assemblea, infatti, sarà anche l’occasione per illustrare le ultimissime novità normative in materia di custodia e detenzione delle armi da fuoco, non solo per gli stessi cacciatori, ma in generale per tutti coloro che conservano un’arma all’interno della propria abitazione, spesso ereditata da parenti, magari dal padre cacciatore, e detenuta in casa in modo improprio.

Il decreto legge n. 121 del 29 settembre 2013, integrando la legge 204 del 2010, ha introdotto una stretta significativa su una questione per la quale le forze dell’ordine hanno richiesto sul territorio la collaborazione delle stesse associazioni venatorie. Con le nuove norme, in pratica, tutti i proprietari di un’arma dovranno dotarsi di un certificato di sana costituzione mentale, mentre i tempi per la denuncia di successione di un’arma da fuoco vengono ristretti a 72 ore dal decesso del precedente proprietario. Un tema delicato, anche alla luce del problema dei furti nelle abitazioni, che può comportare risvolti penali per il possessore eventualmente inadempiente. Una questione prima di tutto di sicurezza, per la quale sono già partiti i primi controlli. I prossimi mesi serviranno quindi per mettersi in regola.

Nella stessa assemblea di venerdì, inoltre, sarà discussa con i soci Federcaccia anche la modifica dei confini della zona di ripopolamento e cattura, ai fini di una maggiore tutela della fauna selvatica. Confini rimasti immutati per oltre vent’anni, e per i quali sarà pianificata adesso una modifica ciclica di durata quinquennale. Come di consueto, infine, l’assemblea sarà preceduta dal resoconto dell’annata venatoria 2013-2014, e dalla lettura e approvazione del bilancio 2013. Alla serata parteciperà anche il presidente provinciale Federcaccia, Marco Salvadori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo, dal valore di un migliaio di euro, era sparito dal garage del proprietario: grazie al Gps, i carabinieri hanno ricostruito il percorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità