Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:SAN MINIATO10°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Politica mercoledì 02 giugno 2021 ore 08:22

Mancata intitolazione a Botti, critiche di Anpi

Disappunto per la mancata approvazione della mozione che chiedeva l'intitolazione della sala consiliare al sindaco socialista Giovanni Botti



SANTA MARIA A MONTE — La Sezione ANPI ( associazione partigiani ) di Santa Maria a Monte esprime il proprio "disappunto" per la mancata approvazione della mozione che chiedeva l'intitolazione della Sala Consiliare al Sindaco socialista Giovanni Botti. 

"Quest'anno - ricorda Marcello Bruni, presidente della sezione Anpi di Santa Maria a Monte,  ricorreva il 100° anniversario delle sue dimissioni, dovute alla prevaricazione fascista, alle minacce ed alle intimidazioni subite: è un peccato, sarebbe stata un'ottima occasione per riparare alla grave offesa inferta alla democrazia del nostro Comune e per esaltare il ruolo di un protagonista della nostra Storia, che, difendendo le istituzioni, si oppose alle prepotenze e all'arroganza pagandone le conseguenze". 

"La nostra Sezione - prosegue Bruni -  invierà una lettera all'Amministrazione comunale per riproporre la questione, unitamente ad una sollecitazione a dare finalmente seguito alla proposta, venuta da più parti, di concedere la cittadinanza onoraria a Gabriella De Cori, vittima prima delle vergognose leggi razziali fasciste del 1938 e poi dell'inferno nazista di Auschwitz, proposta che merita il nulla osta definitivo per onorarne la memoria". 

"Contestualmente - conclude l'associazione dei partigiani - chiederà la revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, una macchia che grava sul nostro Comune dal 24 maggio 1924. La nostra Sezione confida sul fatto che il C. C. di S. Maria a Monte assumerà decisioni che siano in linea con i valori democratici ed antifascisti della Costituzione repubblicana. Infine Domenica 6 giugno, in occasione dell'anniversario della nascita dell'ANPI (Roma, 1944), dalle 10 alle 12 saremo presenti davanti al Circolo La Perla a Montecalvoli per raccogliere adesioni e brindare al futuro della nostra Associazione."

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Deidda ha fatto il punto sui numeri, che segnalano un incremento nelle quarantene. Raccomandazioni alla prudenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità