Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:SAN MINIATO21°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Attualità mercoledì 04 dicembre 2019 ore 12:21

Nuova pianificazione urbanistica, si parte

In Consiglio comunale è stato avviato il processo per la nuova pianificazione urbanistica di tutto il territorio comunale. Gli incontri pubblici



SANTA MARIA A MONTE — Il 27 Novembre è stato approvato in Consiglio Comunale l'avvio del procedimento del Nuovo Piano Strutturale

"Questa fase dà inizio formalmente ed ufficialmente alla nuova pianificazione urbanistica del territorio comunale di Santa Maria a Monte" hanno spiegato dal Comune.

"L’avvio del procedimento è un atto codificato dalla legge regionale ed ha lo scopo di chiarire quale sarà l’impostazione del nuovo Piano - ha detto la sindaca Ilaria Parrella - e quali dovranno essere le linee di indirizzo per il governo del territorio di Santa Maria a Monte, alla luce di quelli che sono gli obiettivi espressi ai diversi livelli, regionali, provinciali e comunali. Il nuovo Piano Strutturale Monte dovrà essere indirizzato verso azioni integrate di valorizzazione ambientale, paesaggistica, insediativa, socioeconomica e infrastrutturale, anche in riferimento ad ambiti territoriali più estesi dei limiti amministrativi".

"I lineamenti strategici del Piano - ha aggiunto Silvano Melani, delegato all’urbanistica - che potranno essere implementati e maggiormente articolati nel corso del suo processo di formazione, possono essere sintetizzati in alcuni obiettivi principali:

  • Sviluppare una visione di sistema in relazione alla continuità paesaggistica, infrastrutturale ed insediativa tra il territorio comunale di Santa Maria a Monte ed il contesto d’area.
  • Sviluppare il sistema delle relazioni di natura ambientale, ecologica, storica, culturale, sociale, rurale e produttiva al fine individuare strategie per la valorizzazione del patrimonio territoriale, nonché per la promozione sociale ed economica del territorio, con particolare attenzione ai temi della valorizzazione turistica.
  • Valorizzare il territorio rurale
  • Valorizzare le qualità ambientali naturalistiche e paesaggistiche del territorio
  • Promuovere la qualità insediativa e l’integrazione del tessuto nel contesto paesaggistico
  • Potenziare la rete dei percorsi ciclo-pedonali in ambito urbano, territoriale, fluviale.
  • Valorizzare il ruolo dei centri storici comprese le emergenze di carattere archeologico-storico-architettonico
  • Riqualificare il tessuto di recente formazione
  • Individuare strategie di riqualificazione, valorizzazione e sviluppo del polo produttivo di Ponticelli, al fine di rivitalizzare il comparto produttivo
  • Promuovere modalità sostenibili di mobilità ed accessibilità, con particolare riferimento alla rete di mobilità dolce, che dovrà essere sviluppata in stretta connessione con il sistema dei servizi a scala urbana (la scuola, gli impianti sportivi, le attrezzature culturali, ecc.).
  • Promuovere la sicurezza del territorio attraverso opportune strategie di prevenzione e mitigazione del rischio idraulico nel territorio di pianura, nonché di difesa idrogeologica del territorio collinare.
  • Partecipazione pubblica alle scelte urbanistiche attivando un percorso che coinvolga la comunità su temi e gli aspetti di interesse generale inerenti scelte di tipo urbanistico, ambientale, sociale, economico, etc.

Il procedimento vedrà coinvolta anche la cittadinanza che potrà partecipare all’elaborazione delle scelte e delle decisioni più significative. Sono previsti infatti incontri pubblici ai quali chiunque sia interessato può prendere parte. Per avere informazioni in merito si rimanda alla pagina dedicata al Garante dell'informazione e della partecipazione dove sarà possibile reperire informazioni sull’iter e sulla programmazione di eventuali incontri pubblici che saranno pianificati dalla Amministrazione nelle varie fasi del procedimento".

Sono stati già fatti incontri pubblici, questi quelli ancora in programma:

5 Dicembre 2019 alle ore 21:15 presso il Bar Mariotti Fontine

10 Dicembre 2019 alle ore 21:15 presso la Scuola Elementare di Ponticelli

13 Dicembre 2019 alle ore 21:15 presso il Bar Bellavista a San Sebastiano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità