Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:SAN MINIATO13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità martedì 02 marzo 2021 ore 15:00

La tesi di laurea si discute in Comune

L'ente mette a disposizione dei laureandi strumenti e spazi della sala del Consiglio. Alla discussione potranno essere presenti fino a 12 persone



SANTA CROCE SULL'ARNO — Le tesi di laurea online si possono discutere connessi dal palazzo comunale. Lo ha deciso all'unanimità. il Consiglio comunale di Santa Croce sull’Arno.

“Mettiamo a disposizione la sala del Consiglio comunale, che è anche il luogo dove attualmente le dipendenti e i dipendenti comunali seguono i corsi di formazione e fanno le riunioni a distanza, perché è uno spazio che ha tutti gli strumenti necessari e perché è il nostro luogo istituzionale più importante - commenta la sindaca Giulia Deidda-  È qui che celebriamo i matrimoni e altre piccole cerimonie, ed è qui che è giusto che le studentesse e gli studenti possano godersi un momento importante come quello della discussione della tesi di laurea”.

“Restare a casa  - prosegue la prima cittadina-è un dovere civico, ma la discussione della tesi di laurea è un momento pubblico e importante della vita. I luoghi delle istituzioni, opportunamente frequentati secondo le norme anticovid, possono essere degli ottimi supplenti delle aule universitarie, che purtroppo devono restare deserte a causa della pandemia. I familiari di chi discute la tesi possono condividere con la laureanda o il laureando un momento di gioia e soddisfazione. È un modo per non adeguarsi alla solitudine che ci impone questa pandemia, nell’attesa che tutto possa tornare alla normalità”.

Nella sala del Consiglio potranno essere presenti alla discussione fino a 12 persone. 

Per fare richiesta occorre compilare il modulo disponibile sul sito del Comune di Santa Croce sull’Arno e inviarlo via email all’indirizzo segreteria@comune.santacroce.pi.it all’attenzione della dott.ssa Paola Rossi. La procedura da seguire è indicata nella sezione dedicata sul sito del Comune.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, di origini napoletane, era molto conosciuto nel comprensorio del cuoio dove viveva, e in Valdera. Aveva un'attività a Peccioli
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità