Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:SAN MINIATO17°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità venerdì 19 febbraio 2021 ore 15:06

Con la tesi di laurea riscopre la chiesa scomparsa

Vittoria Estratti con il sindaco Simone Giglioli e l’assessore alla cultura Loredano Arzilli
Vittoria Estratti con il sindaco Simone Giglioli e l’assessore alla cultura Loredano Arzilli (foto: Comune di San Miniato)

Il sindaco Simone Giglioli e l’assessore alla cultura Loredano Arzilli hanno incontrato la sanminiatese Vittoria Estratti, autrice dello studio



SAN MINIATO — Realizzando la sua tesi di laurea ha ricostruito in 3d la planimetria di una antica chiesa del 1200.

Autrice dello studio la 24enne sanminiatese Vittoria Estratti, laureata in scienze dei beni culturali all’Università di Pisa. Il sindaco Simone Giglioli e l’assessore alla cultura Loredano Arzilli hanno voluto incontrarla e ora una copia del suo elaborato è conservato negli archivi comunali.

Vittoria ha voluto incentrare la sua tesi sul patrimonio culturale e artistico di San Miniato prendendo in esame i resti della chiesa di Santa Lucia di Scoccolino.

Le uniche testimonianze dell’esistenza riguardano alcune visite pastorali, oltre alle carte di sconsacrazione contenute negli archivi della Diocesi di Lucca. “Anche le carte riportano pochi indizi di questo edificio, per questo ho ipotizzato una ricostruzione storica della planimetria e della struttura in 3D – spiega la neo dottoressa -, sfruttando la conoscenza delle tecniche di costruzione di quegli anni e utilizzando i resti delle mura che ancora sono visibili”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità