Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO19°33°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Attualità lunedì 14 novembre 2016 ore 18:20

Il vescovo e 1600 Shalom in visita dal Papa

Soci e simpatizzanti del Movimento hanno partecipato all'udienza giubilare in Vaticano. Presenti anche monsignor Migliavacca e le contrade di Fucecchio



SAN MINIATO — In più di 1600 soci, simpatizzanti e amici del Movimento Shalom hanno partecipato all’udienza giubilare del Papa che si è tenuta sabato scorso in piazza San Pietro a Roma.

Ventidue i pullman partiti dalla Toscana e centinaia le persone provenienti da varie parti di’Italia con il treno o in auto. Tra di loro, anche le contrade di Fucecchio con gli sbandieratori e i figuranti del Palio che si sono esibiti davanti al Santo Padre, oltre al gruppo degli infioratori che ha realizzato due quadri visibili durante l’Angelus di domenica.

Presenti anche il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca, il presidente onorario di Shalom monsignor Roberto Rodriguez, il presidente del Movimento Gabriele Gronchi, il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli e don Andrea Cristiani al quale Papa Francesco ha detto, incoraggiandolo nel suo impegno: "Shalom, andate avanti così!".

Durante l'udienza, l'ultima di questo Giubileo della Misericordia, il Papa ha ribadito il principio di inclusione implicito nel concetto di Misericordia: "L’inclusione, si manifesta nello spalancare le braccia per accogliere senza escludere; senza classificare gli altri in base alla condizione sociale, alla lingua, alla razza, alla cultura, alla religione: davanti a noi c’è soltanto una persona da amare come la ama Dio. Colui che trovo nel mio lavoro, nel mio quartiere, è una persona da amare, come ama Dio. “Ma questo è di quel Paese, dell’altro Paese, di questa religione, di un’altra… È una persona che ama Dio e io devo amarla".

Al termine dell'udienza il Papa ha salutato il vescovo di San Miniato che alle 17 ha concelebrato la messa in San Pietro presso l'Altare della Cattedra per tutti i partecipanti.

"Una giornata storica per il nostro Movimento – ha dichiarato il presidente Gabriele Gronchi – sia in termini di partecipazione che per l’emozioni provate da tutti i partecipanti nell’incontra il Santo padre. Un grazie sincero a nome di tutto lo Shalom al vescovo Andrea che è stato con noi per l’intera giornata".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Naufragata la possibile alleanza: per la lista non sono state date garanzie sulla questione delle bibliotecarie e l'area logistica di San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica