Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Attualità lunedì 01 dicembre 2014 ore 10:35

Salsa Tartufata, miglior prodotto dell'anno

Anche questo week end la mostra mercato del tartufo ha registrato un grande successo. Inaugurato il Parco del Tartufo a Cigoli



SAN MINIATO — Si è svolta, domenica mattina alle ore 11 il contest “Miglior Prodotto al Tartufo dell’anno” organizzato dal quotidiano La Nazione in collaborazione con San Miniato Promozione, in seno alla 44° Mostra Mercato del Tartufo di San Miniato.

Il concorso si è svolto presso l’Officina del Tartufo, lo spazio allestito in piazza del seminario, dove chef famosi preparano e fanno degustare piatti a base del prezioso tubero accompagnati dai vini dell’associazione vignaioli di San Miniato serviti dai sommelier dell’Ais.

L’ospite di questo 3° weekend è stato Edoardo Raspelli, critico gastronomico, accompagnato da Liubetta Novari, che insieme a Nicola Pasquinucci (Giornalista La Nazione), Delio Fiordispina (Presidente San Miniato Promozione), Leonardo Beconcini (Presidente Ass. Vignaioli di San Miniato) hanno costituito la giuria per la degustazione dei prodotti al tartufo. Conduttori Veronica Maffei e Marco Nebbiai.

Il contest consisteva nella degustazione al “buio” di 8 prodotti al tartufo in abbinamento ai vini del territorio.

I prodotti in gara sono stati: Salsa al tartufo - Ditta Commercianti: Savitar; Pomodori Secchi sottolio con tartufo nero - Ditta Commercianti: Gemignani Tartufi; Salsa Tartufata - Montaione Tartufi; Crema al tartufo Bianco - Gemignani Francesco; Golosa al Tartufo (a base di Gorgonzola e tartufi) - Tartufi Nacci; Crema di Porcini e Tartufo - Alessio Gemignani; Dolcezza al Tartufo (miele al tartufo) - Selektia; Formaggi e tartufi - Gazzarrini Tartufi snc

Tra i Vini, hanno partecipato: IXE (Tempranillo) di Pietro Beconcini Agricola; Chianti Riserva Barbarossa - Fattoria Campigiana; 50e50 - Tenuta di Montalto; Chianti Optimum - Tenuta di Cusignano; Malvasia Nera di Az. Agricola Agrisole; Dafne di Cosimo Maria Masini; Bianco Toscano di Fattoria di Sassolo.

I giurati una volta degustato ed abbinati i vini, erano chiamati ad esprimere una loro votazione da 0 a 10.

Dalla somma dei loro punteggi è stato decretato vincitore: “La Salsa Tartufata” della ditta Montaione Tartufi ed il vino IXE (Tempranillo) di Leonardo Beconcini. A ricevere i complimenti della giuria e del pubblico era presente la titolare Sabrina Cappellini di Montaione.

Il programma dell’officina del tartufo continua con i consueti Gourmet Show pomeridiani, sotto l’occhio vigile e attento di Edoardo Raspelli, che ha più volte ha sottolineato l’importanza di questa manifestazione, che si sta facendo conoscere sempre di più a livello nazionale ed internazionale vista anche la numerosa presenza di turisti provenienti da ogni parti del mondo.

Tra gli ospiti d’onore è stato premiato con un tartufo anche Gaetano Triggiano, detto il David Copperfield d'Europa, che nell’ultima tournèe  ha venduto oltre 220.000 biglietti in Russia.

Come da programma non sono mancate le consuete premiazioni finali, la mostra festeggia i suoi veri protagonisti, sua Maestà il Tartufo e coloro che ogni giorni lo portano sulla nostra tavola.

La Pro Loco di San Miniato ha premiato Claudio Savini della Savitar per tartufo più grande esposto durante la Mostra (590 g).

Il premio Tartufo d’Oro della Stagione, riservato al più grande tartufo Bianco di San Miniato rinvenuto nella stagione tartufigena è andato a Carmignani Fiorenzo con un esemplare da 879 Gr.

1. 879g Tartufaio: Carmignani Fiorenzo

2. 863.g Tartufaio: Giovannoni Mario

3. 649g Tartufaio: Lucchesi Valter

4. 612 g Tartufaio: Profeti Cesare

5. 589g Tartufaio: Latini Marco

Il Premio Stagnazza, a cura dell’Associaz. Tartufai Colline Sanminiatesi è andato a Alberto Ghiribelli di Moriolo tartufaio di 87 anni tra i più anziani, ancora in attività.

Grande attrazione ha suscitato il Padellone di Goro, di 3 metri di diametro che ha permesso di assaggiare 400 kg di vongole veraci del Delta del Po’.

In Mattinata grande attenzione ha richiamato l’inaugurazione del Parco del Tartufo di San Miniato, in Loc. Castelvecchio di Cigoli, dove sono accorsi decine di famiglie con bambini ad assistere alle dimostrazioni di escavazione del tartufo, con tanto di cani e tartufai a seguito. Un percorso tematico didattico storico e ambientale unico in Italia.

Anche questo fine settimana la mostra ha registrato migliaia di visitatori.

La Festa non è finita, il gran finale sarà il 6-7-8 Dicembre con il weekend del Natale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cittadino fucecchiese della contrada Porta Raimonda è scomparso a 56 anni nella sua casa di Tirrenia dove viveva da qualche tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità