QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 14°27° 
Domani 15°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 21 settembre 2018

Lavoro sabato 14 gennaio 2017 ore 12:53

Progetto Smam, un altro aiuto al commercio

Una veduta di Santa Maria a Monte

Esce il secondo bando per incentivare l’ampliamento e l'apertura di nuove attività. Esenzione della Tari e della Cosap. Contributi fino a 1700 euro



S. MARIA A MONTE — Il Comune di Santa Maria a Monte informa che sono riaperti i termini del secondo bando del progetto Smam, il borgo che vorrei, inaugurato a giugno 2016 con lo scopo di intraprendere un percorso di riqualificazione e rivitalizzazione dei centri storici del capoluogo e di Montecalvoli. 

I termini del bando sono riaperti e verranno ammesse le domande pervenute entro il 10 marzo 2017.

Il secondo bando vuole incentivare l'apertura di nuove attività e l’ampliamento di quelle già esistenti all’interno di uno dei fondi che saranno riqualificati attraverso un patto di collaborazione tra amministrazione, proprietari e associazioni per la valorizzazione del territorio. Oltre all'esenzione della Tari e della Cosap (Canone per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche), verrà erogato un contributo fino a 1700 euro una tantum per le attività, in via prioritaria, legate alle tipicità del territorio come quelle della calzatura, della moda e che si occupano della promozione dei prodotti locali.

"Il bando, scaduto lo scorso ottobre, ha riscosso un ottimo successo e c’è ancora richiesta di partecipazione al progetto da parte delle attività commerciali, artigianali e di pubblico esercizio intenzionate ad ampliare la propria attività nel centro storico – dice il sindaco Ilaria Parrella – Per questo abbiamo deciso di dare loro la possibilità di vedere accolta la propria domanda. L’obiettivo del bando è quello di sostenere la nascita, lo sviluppo e la riqualificazione del tessuto commerciale dei centri storici di Santa Maria a Monte e Montecalvoli".

Il bando può essere consultato sul sito del Comune. Per maggiori informazioni, rivolgersi all’Ufficio Tributi e al Suap (Sportello Unico Attività Produttive) ai numeri: 0587/261645 – 0587/261644. Un progetto, quello di Smam, il borgo che vorrei, che continua a riscuotere molto successo fra i commercianti. Per questo, dopo le prime aperture del mese di dicembre, altri scelgono di aderire ai bandi messi in campo dal Comune di Santa Maria a Monte e inaugurare nuovi negozi nelle vie del centro storico.

Domenica 15 gennaio sarà la volta di “Parrucchiera Cinzia”, di Cinzia Burgalassi, che aprirà alle ore 12 al numero 22 di via Carducci. La donna, originaria di Ponticelli, ha deciso di intraprendere un’attività in proprio dopo una lunga carriera come parrucchiera. Cinzia, adesso, scommette sul centro storico del paese, raccogliendo con piacere la proposta dell’Amministrazione che punta ad impreziosire e riqualificare i centri storici del territorio comunale. L’obiettivo, infatti, è proprio quello di riscoprire e contribuire a rendere vivo “il borgo che vorrei”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Imprese & Professioni

Imprese & Professioni

Politica