Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:51 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Spettacoli martedì 05 agosto 2014 ore 11:30

Un comico toscano sul set di Bomba Libera Tutti

Sergio Forconi torna a recitare con Jerry e Gelli. "Il tema del film è molto interessante -dice l'attore- e soprattutto amo recitare con i ragazzi"



FUCECCHIO — Tra gli interpreti del film "Bomba libera tutti " diretto dal fucecchiese Alessandro Gelli e dal sanminiatese Mattia Catarcioni, è presente un'icona del teatro e del cinema toscano: Sergio Forconi ("Berlinguer ti voglio bene", "Mamma mia che silenzio c'è stasera.." "Il ciclone"...) , un signore della comicità, discreto e riservato, dal sorriso gentile e bonario. 

E' la seconda volta al cinema con il duo Jerry e Gelli, ai quali è legato da un rapporto di profonda amicizia, un legame quasi fraterno. Entusiasta del primo lungometraggio "Ridere fino a volare" (2012) che li vede protagonisti, ha accettato volentieri di partecipare a questo secondo progetto, che affronta un tema delicato e di estrema attualità: il bullismo nelle scuole.

"Si tratta di un argomento interessantissimo- sostiene l'attore-. Il bullismo è un problema grave e reale, su cui gli adulti devono vigilare. In "Bomba libera tutti" interpreto il ruolo di Emilio, il custode degli impianti sportivi dove i ragazzi protagonisti si recano quotidianamente, li rimprovera spesso, ma in fondo tra loro c'è un rapporto di profondo affetto, Emilio è un modello e un punto di riferimento. Ho girato qualche anno fa in una scuola di Piombino, un cortometraggio simile. Lì interpretavo il custode della scuola che salva un ragazzo, vittima del bullismo, dal suicidio. Come si vede il problema va affrontato e discusso e i ragazzi vanno maggiormente stimolati e aiutati a parlarne".

"E' stato molto piacevole recitare con i ragazzi - aggiunge Forconi - che alla fine sono i veri protagonisti del film Bomba Libera Tutti. Si tratta di un film che parla di amicizia, di relazioni umane, di famiglia spesso con toni fantasiosi e poetici. Io ho due figlie ormai grandi che amo profondamente e che nella crescita non mi hanno dato particolari problemi, ma il mio rapporto con i ragazzi e i bambini è da sempre speciale. Non amo molto parlarne, ma nell'ultimo periodo mi sono particolarmente impegnato per sostenere e aiutare il piccolo Niccolò Matteucci, il bambino di Poggio a Caiano in cura al Meyer per una grave malattia. Ho girato un video, ho incontrato personalmente il bambino e la famiglia e vivo, come impegno personale, l'aiuto e il sostegno al Meyer e ai bambini malati. Ho saputo e ne sono soddisfatto, che l'incasso di 1500 euro derivato da una gara di calcio di solidarietà con Renzo Ulvieri e Luciano Spalletti, è già stato versato all'Associazione Onlus di conseguenza al Meyer di Firenze".

"Nel teatro sono sempre impegnato con la mia compagnia 'La compagnia del grillo'- conclude Sergio Forconi- presso il Teatro Nuovo a Firenze e dal prossimo anno riprenderò l'attività al Teatro di Rifredi. La collaborazione mi vede attivo anche nelle scuole, con il teatro per ragazzi. In televisione sto girando una sitcom molto spassosa e divertente 'Toscanacci' con il duo Calonaci e Gennai".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità