Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Attualità mercoledì 16 settembre 2015 ore 15:15

"Inseguiti con un machete nei boschi"

Le Cerbaie di Fucecchio

"Spaccio e prostituzione nelle Cerbaie mettono in pericolo le persone". Testai (FI) scrive a prefetto, Giuggiolini (M5S) chiede intervento del sindaco



FUCECCHIO — La situazione nei boschi del territorio, circa la presenza di spacciatori e prostitute, preoccupa Forza Italia e Movimento 5 Stelle, che chiedono azioni concrete da parte dell'amministrazione e l'intervento del prefetto di Firenze Alessio Giuffrida.

"Pare- esordisce il capogruppo forzista Simone Testai- che alcuni cittadini siano addirittura stati rincorsi e minacciati con un machete".

"Sembra che Fucecchio sia terra fertile per ogni tipo di malvivente - prosegue- e tutto questo nel completo disinteresse dell'amministrazione". 

Ad aver preso maggiormente piede, secondo Testai, è lo spaccio: "I boschi forniscono facili nascondigli e consentono di raggiungere altri comuni senza percorrere strade asfaltate".

Un fenomeno che secondo l'esponente di centro-destra è fuori controllo: "Si presenta a tutte le ore del giorno e della notte. Persone spuntano dal bosco, consegnano dei pacchi alle auto e poi spariscono nuovamente nei boschi".

Oltre a quella degli abitanti, a rischio, per Testai, anche la sicurezza dei cacciatori che tra pochi giorni popoleranno i boschi in occasione dell'apertura della stagione venatoria: "Il rischio di possibili disgrazie -commenta- sale esponenzialmente" 

Per Testai, servono più controlli e così si rivolge al prefetto: "La prego di voler prendere provvedimenti in merito, magari inviando almeno temporaneamente un numero adeguato di agenti di sicurezza di supporto a quelli già presenti sul territorio, insufficienti a contrastare efficacemente il fenomeno".

Nella stessa direzione, si muove Lisa Giuggiolini, consigliere comunale per il Movimento 5 Stelle: "Da qualche anno stiamo assistendo ad un costante e preoccupante aumento della criminalità legata allo spaccio nei boschi delle Cerbaie. Chiediamo l'intervento del prefetto e un consiglio comunale aperto per aiutare i cittadini".

Come Testai, dunque, anche l'esponente grillina mette l'accento sul bisogno aumentare il numero dei militari in campo: "Anche le forze di polizia devono arrendersi all'impossibilità di pattugliare un territorio talmente vasto e fitto di vegetazione".

Ma Giuggiolini non si ferma qui e punta il dito contro l'amministrazione: "Tutt'ora la Giunta si è limitata ad emanare ordinanze e fare qualche multa ai clienti delle prostitute chiediamo che il sindaco Spinelli si mobiliti e informi il prefetto"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato in direzione mare. La persona ferita è stata trasportata in ospedale. Importanti le ripercussioni sul traffico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità