Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:SAN MINIATO10°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità martedì 27 aprile 2021 ore 13:07

Taglio del nastro per la nuova rotatoria

Inaugurata questa mattina la nuova rotatoria tra la strada provinciale Francesca Bis e la via Usciana. Le immagini dal drone



CASTELFRANCO DI SOTTO — Taglio del nastro questa mattina per la nuova rotatoria sull’incrocio tra la strada provinciale 66 (Francesca Bis) e la Strada proviciale 34 (Castelfranco-Staffoli), meglio conosciuta come via Usciana.

L’intervento è stato cofinanziato dalla Provincia di Pisa, dal Comune di Castelfranco di Sotto e dalla Regione Toscana, attraverso il bando regionale Azioni regionali per la sicurezza stradale.

Nello specifico la Provincia di Pisa ha finanziato l’opera per 210mila euro in qualità di stazione appaltante e per la direzione di lavori; il Comune di Castelfranco di Sotto si è fatto carico della progettazione ed ha trasferito quota parte pari a 100mila euro per la realizzazione, la Regione Toscana ha erogato un cofinanziamento richiesto sul bando pari a 100mila euro.

"Insieme ai lavori della nuova rotonda - spiega la Provincia - è stato realizzato uno scavalco della pista ciclabile sul vecchio sedime stradale via Usciana che rappresenta il primo tassello della più ampia riqualificazione dell’intero tratto esistente dell'attuale pista ciclabile, con realizzazione nel 2022 dell’intero tratto mancante fino al centro storico-via Don Botti".

Presenti all'inaugurazione l'assessore Regionale alle Infrastrutture e Trasporti Stefano Baccelli, il presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori e il sindaco di Castelfranco Di Sotto Gabriele Toti.

“La realizzazione della rotatoria  -ha sottolineato Angori- rappresenta un tassello importante, che ha cambiato la viabilità di un fondamentale snodo del Comprensorio del Cuoio, dal momento che l’intersezione era, da tempo, un punto critico per la viabilità".

“Questa rotatoria rappresenta un'importante modifica del nostro sistema viario – ha aggiunto Toti -. Un'opera sulla quale la nostra Amministrazione Comunale ha lavorato per lungo tempo, proprio perché fondamentale snodo per la vicina zona industriale e come collegamento coi comuni limitrofi. Abbiamo sostituito l'impianto semaforico, oggetto in passato di numerosi incidenti, migliorando così in modo risolutivo la sicurezza stradale di un punto cruciale per Castelfranco e per tutto il territorio. Il Comune di Castelfranco di Sotto è risultato tra gli Enti beneficiari di ulteriori risorse regionali a valere sul medesimo bando annualità 2020 che permetterà di avviare altri importanti lavori nella seconda parte dell’anno. Mi riferisco alla riqualificazione dell’incrocio tra Via Francesca Nord e Viale Europa ai grattacieli".

“Da parte della Regione Toscana - spiega l’assessore regionale Baccelli - lo strumento messo in campo è quello del bando Azioni regionali per la sicurezza stradale che ha proprio l’obiettivo di eliminare i problemi che possono interessare snodi stradali focali come questo. È stato un bel lavoro di squadra, un’opera davvero bella e importante”. Baccelli plaude poi alla progettazione, aggiungendo che “ogni elemento è efficace e funzionale, come l’illuminazione e il percorso ciclo pedonale”.

Queste le foto della nuova rotatoria realizzate con il drone e diffuse dal Comune di Castelfranco di Sotto.



Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Deidda ha fatto il punto sui numeri, che segnalano un incremento nelle quarantene. Raccomandazioni alla prudenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità