Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:SAN MINIATO15°26°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Due guardie carcerarie prese in ostaggio da detenuti dell'Isis nel carcere di Rostov

Attualità domenica 21 maggio 2023 ore 19:00

Rivoluzione da un milione in piazza Garibaldi

La presentazione del progetto

Al via i lavori per la riqualificazione della piazza e dello spazio verde, con la sostituzione dei pini. Poi toccherà alla rigenerazione urbana



CASTELFRANCO DI SOTTO — Cambierà completamente volto il cuore pulsante di Castelfranco, piazza Garibaldi. Il progetto, presentato dal sindaco Gabriele Toti e dagli ingegneri che ne hanno curato la realizzazione, sarà infatti una vera e propria rivoluzione, che avrà inizio a Giugno.

Nelle opere previste è inserito, inoltre, il rifacimento dei percorsi e degli spazi pedonali all’interno della piazza che, allo stato attuale, è sottoposta a un esteso dissesto soprattutto della pavimentazione. L’obiettivo principale dell’intervento, dunque, è la riqualificazione dello spazio aperto, con particolare attenzione ai servizi connessi, volti anche alla valorizzazione del verde, al miglioramento della sostenibilità ambientale e al rafforzamento delle reti ecologiche.

"La riqualificazione di piazza Garibaldi rappresenta un’opera attesa da molto tempo dalla comunità - ha commentato il sindaco Toti - si tratta di un luogo simbolo del paese, al quale tutti a suo modo sono affezionati e al quale sono legati ricordi indelebili per i castelfranchesi. Ora la piazza sarà rinnovata e resa più sicura e vivibile. Sarà fonte di nuove storie e nuovi ricordi nel futuro di Castelfranco, accoglierà nuove generazioni adattandosi alle necessità della vita moderna".

Un rendering della piazza

L'intervento, che ha un costo di 305mila euro, sarà quasi interamente coperto da un finanziamento ministeriale ottenuto grazie ai fondi del Pnrr da 275mila euro. Il progetto prevede comunque che siano mantenute le alberature perimetrali, mentre saranno rimossi i pini attualmente presenti per motivi di sicurezza e stabilità delle piante. Nella nuova piazza, i pini saranno sostituiti con nuove alberature, introducendo nuove specie dalla forte resistenza in ambiente urbanizzato.

Un rendering della piazza

Dopodiché, la rigenerazione urbana della piazza sarà suddivisa in due lotti, rispettivamente di importo pari a 250mila e 615mila euro. Con la realizzazione di questi lotti è prevista una grande area gioco, dedicata appositamente dedicato ai bambini, con giochi liberamente usufruibili da persone con disabilità. Inoltre, nella piazza sorgerà anche un chiosco e dei locali per i servizi igienici per i quali si prevede una struttura in legno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal parcheggio di casa al più grande appuntamento sportivo cui può ambire un atleta: inizia una lunga estate per la palleggiatrice di Montopoli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport