Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Attualità lunedì 16 ottobre 2023 ore 13:15

Risorse contro il bullismo, ecco per quali Comuni

Maggiori risorse per Pontedera, San Miniato e San Giuliano Terme per progetti comunali di prevenzione al fenomeno, compreso il cyberbullismo



PROVINCIA DI PISA — Tra gli oltre 360mila euro stanziati dalla Regione per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo, più di 87mila sono stati assegnati a 15 Comuni pisani che avevano presentato progetti specifici in merito.

"Si tratta di uno stanziamento importante, attraverso il quale diamo il via alla realizzazione di una serie di progetti mirati a prevenire uno dei fenomeni più odiosi e pericolosi del quale purtroppo sono spesso vittime i giovani - ha spiegato il presidente della Regione, Eugenio Giani - così sarà possibile educare a un uso più consapevole e soprattutto responsabile dei social di cui tutti facciamo largo uso, ma che si prestano ad abusi ed usi assolutamente impropri".

Nello specifico, a ottenere maggiori risorse sono i Comuni di Pontedera, San Miniato e San Giuliano Terme, con 8.500 euro ciascuno. È di 5.000 euro il finanziamento, invece, per Calcinaia, Casciana Terme Lari, Bientina, Capannoli, Buti, Palaia, Chianni, Castelfranco di Sotto, Ponsacco e Terricciola. Infine a Montopoli Val d'Arno vanno 3.500 euro.

“La Regione ha deciso di consolidare il lavoro prezioso che da alcuni anni viene svolto in ambito socio-sanitario, dalle Aziende sanitarie e dalle Società della Salute - ha aggiunto l’assessore all’Innovazione digitale e alla Sicurezza, Stefano Ciuoffo - riteniamo che la consapevolezza nell’uso delle nuove tecnologie sia centrale, non solo per le persone adulte, ma anche per le giovani generazioni".

L'importo totale dei progetti prevede anche una quota variabile di cofinanziamento a carico degli enti locali beneficiari della quota regionale, che verrà erogata in due momenti distinti: una relativa all'anno in corso, l'altra a valere sul bilancio 2024.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Necessario il trattamento per studenti e personale scolastico del plesso di via delle Querce. L'alunno risultato positivo sta bene
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità