QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 14°27° 
Domani 15°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 21 settembre 2018

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 12:30

Il 2016 dei Fratres Montecalvoli

Il Gruppo Donatori di Sangue tira le somme dell'anno che si è appena concluso: defibrillatori, gite, contributi a ricerca, scuole, bisognosi



SANTA MARIA A MONTE — Tempo di bilanci e di grandi conferme in questi primi giorni dell'anno 2017 in casa Fratres a Montecalvoli, il gruppo dei Donatori di Sangue tira le somme di un anno pieno di soddisfazioni per tutto il consiglio, contento di avere incrementato in maniera significativa il numero di donazioni annue e di aver potuto aiutare la popolazione del Comune con le proprie iniziative. Un ringraziamento sentito a tutti i donatori storici e nuovi che hanno permesso al Gruppo di aumentare, per il terzo anno consecutivo, il numero totale di donazioni, dalle 301 del 2015 alle 320 del 2016. E questo nonostante la crisi ed il calo del numero di donazioni lamentato da tutte le associazioni sul territorio nazionale, che fa gridare all'emergenza ed alla carenza di questo prezioso bene per la cura ed il primo soccorso delle persone bisognose.

Grazie ai contributi ricevuti per ogni donazione il gruppo ha potuto, nell'anno 2016, portare a termine alcune iniziative per la popolazione del Comune, il presidente Moreno Meini elenca le più importanti.

Grazie alla collaborazione con la Palestra Zero9 Fiteness Club di Santa Maria a Monte ed al suo proprietario Davide Capobianco, la Fratres Montecalvoli ha potuto contribuire alla donazione del primo DAE, defibrillatore automatico, alla scuola media del Comune di Santa Maria a Monte. La consegna è stata fatta nell'auditorium della scuola alla presenza delle Autorità, tra le quali il sindaco Ilaria Parrella e del preside dell'istituto, insieme ad una foltissima rappresentanza di studenti.

Con la collaborazione dell'agenzia di viaggi Golden Team di Montecalvoli e della sua proprietaria Isabella Taddeo, con l'organizzazione di una splendida giornata in gita alla Sagra del pesce di Camogli, l'Agenzia stessa ha voluto premiare il grande successo dell'iniziativa con un contributo in denaro, che in seguito, con l'accordo di entrambi, è stato interamente versato all'Associazione Italiana per la Lotta Contro i Tumori al seno di Pisa. La consegna è stata fatta durante la serata finale dell'annuale festa dei Fratres, a fine giugno, con una cerimonia piccola ma emozionante.

Come ogni anno anche nel 2016 sono stati dati contributi alle due scuole di Montecalvoli. Alla scuola dell'infanzia è stato fatto dono di materiale didattico per i più piccoli, mentre alla scuola elementare è stato dato un contributo, sempre in denaro, per aiutare ad acquistare materiale per gli studenti, in modo che questo possa alleggerire le spese dei genitori. L'esperienza è stata positiva, effettuata per la prima volta verrà presto ripetuta anche in questo nuovo anno.

In collaborazione con il Comune, il Gruppo Fratres di Montecalvoli ha distribuito, per quasi tutto l'anno, pasti caldi delle scuole, che non vengono utilizzati, alle famiglie bisognose, che ne hanno fatto richiesta presso il Comune stesso. Tale servizio è reso possibile dalla presenza del mezzo donato al Gruppo dalla Banca di Credito Cooperativo Valdinievole e dalla Farmavaldera.

Queste sono soltanto alcune delle iniziative, le più importanti forse, dice il presidente Fratres Moreno Meini, ma adesso il nostro pensiero è quello di superarci ancora, e di trovare ancora più volontari Donatori, di fargli capire l'importanza del gesto spontaneo di donare la vita a chi ne ha bisogno. Ed il Consiglio tutto augura buon anno a tutta la popolazione con un grande abbraccio circolare, che stringe tutti, ma proprio tutti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Imprese & Professioni

Imprese & Professioni

Politica