Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:32 METEO:SAN MINIATO10°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità venerdì 09 luglio 2021 ore 18:00

Rotatoria aperta, a breve chiuderà il "braccetto"

La nuova rotatoria

Disposta l'apertura della nuova rotatoria in via Provinciale Nuova Francesca, all’intersezione con via Alberto Moravia e via dei Conciatori



SANTA CROCE SULL'ARNO — Da oggi, venerdì 9 Luglio, è aperta alla circolazione del traffico veicolare la nuova rotatoria posta tra via Provinciale Nuova Francesca, via Moravia e via dei Conciatori. Si tratta della rotatoria eseguita a scomputo di oneri d'urbanizzazione da parte di società e aziende private che hanno realizzato la rotatoria dando seguito alle convenzioni di lottizzazione stipulate a partire dal 2000 con il nostro Comune.

Un percorso che è stato piuttosto lungo soprattutto perché nel tempo ci sono stati vari passaggi di proprietà degli immobili oggetto della lottizzazione e quindi anche degli attori dell'intervento; oltre a rallentamenti più tecnici. "Si tratta di un’opera importante per la viabilità generale della zona industriale - hanno sottolineato dal Comune di Santa Croce sull'Arno - perché permetterà di superare alcune criticità rendendo più sicuro l’accesso alla zona produttiva dalla via Nuova Francesca attraverso l’innesto con via dei Conciatori".

L’apertura della nuova viabilità permetterà, inoltre, di realizzare, in sicurezza, un ulteriore intervento programmato da tempo dall’Amministrazione Comunale: la manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale di via Bruno e Gino Gozzini, il cosiddetto braccetto della Bretella del Cuoio, per cui sono già stati approvati progetto e affidamento dei lavori. Per eseguire al meglio l’intervento, infatti, sarà necessario, a partire dalle prossime settimane, chiudere l’accesso del braccetto, operazione che non poteva essere pensata senza la possibilità di percorrere la nuova rotatoria e senza aver l’accesso alla zona industriale da via dei Conciatori.

L’intervento sarà realizzato nel corso dell’estate, costerà circa 100mila euro, investimento finanziato con il bilancio 2020, e permetterà di risanare, anche a livello profondo, una strada di fondamentale importanza per collegare la zona produttiva con le arterie di viabilità più importanti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Deidda ha fatto il punto sui numeri, che segnalano un incremento nelle quarantene. Raccomandazioni alla prudenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità