Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO7°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Gianni Morandi entra con una scopa in mano

Attualità giovedì 09 febbraio 2017 ore 13:51

Le tragedie del confine orientale

All'istituto Nelson Mandela di Staffoli una mostra per celebrare il Giorno del ricordo a cura della fondazione Memoria della deportazione



SANTA CROCE SULL'ARNO — Dieci tavole per raccontare la violenza di massa nei confronti di militari e di civili in diverse zone della Venezia Giulia dalla fine della Prima guerra mondiale sino all'esodo degli italiano costretti ad abbandonare le loro terre. Questo è l'obiettivo della mostra Le tragedie del confine orientale. L'iniziativa è organizzata dalla biblioteca comunale Adrio Puccini in collaborazione con il Tavolo della Memoria  in occasione del Giorno della memoria, istituito per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe.

L'esposizione, allestita all'istituto Nelson Mandela di Staffoli è a cura della Fondazione Memoria della deportazione. La mostra, composta da dieci tavole, racconta con dovizia di particolari la violenza di massa nei confronti di militari e di civili, in prevalenza italiani, in diverse zone della Venezia Giulia dalla fine della Prima guerra mondiale sino all'esodo degli italiani costretti ad abbandonare le loro terre. La mostra resterà allestita fino a sabato 18 febbraio.

Inoltre è stata realizzata una bibliografia ragionata che verrà proposta alle classi terze dell’Istituto Banti per un loro approfondimento con le insegnanti. Tra il materiale posseduto, inoltre, sono stati individuati alcuni testi ed è stata realizzata la Vetrina del Ricordo per tutte le persone che non vogliono dimenticare i fatti drammatici che hanno coinvolto oltre 250mila italiani del confine orientale tra esuli e vittime delle Foibe. Tra questi si vuole evidenziare il documentario La nostra storia e la storia degli altri. Il Confine orientale nel Novecento realizzato dalla Regione Toscana per raccogliere le tracce della memoria e di molte sofferenze e storie individuali, di qua e di là dal confine.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Intervento da 33mila euro per il rifacimento dell'asfalto sul tratto dell'intersezione con via di Pelle. Deidda: "Lavori per garantire sicurezza"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità