Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:10 METEO:SAN MINIATO20°34°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scene da un disastro: fiamme altissime lambiscono il Summer Camp del Barcellona

Attualità sabato 29 maggio 2021 ore 18:00

In tanti al presidio antimafia

foto facebook comunitàinresistenza Empoli

La manifestazione è stata promossa da Libera e ha avuto l'adesione da parte di sindacati, associazioni, forze politiche e gruppi del territorio



SANTA CROCE SULL'ARNO — In tanti in piazza Martiri della Libertà per dire no alla mafie e ribadire che anche in Toscana c'è il rischio di infiltrazioni nell'economia legale.

Il presidio è stato promosso dall'associazione Libera dopo l'inchiesta "Keu" della Dda su presunte irregolarità nello smaltimento di rifiuti conciari.

"Non sulla nostra pelle" è stato lo slogan scritto anche su uno striscione. Hanno partecipato varie realtà del territorio per chiedere da una parte "Chiarezza" ai soggetti coinvolti nell'indagine, dall'altra per sollecitare un impegno alla società civile.

Fra i presenti anche Claudio Fiore, nipote di Paolo Borsellino. Tra gli interventi quelli del professore Alberto Vannucci, estensore della Carta di Avviso Pubblico, Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana, il segretario della Cgil pisana Mauro Fuso, in presidente di Anpi Possenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, lunedì 4 Luglio, sono stati segnalati 16 nuovi contagiati. Calo di nuove positività anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità