Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità venerdì 12 agosto 2016 ore 13:09

Ex Gozzini, via 4mila metri quadri di amianto

Terminati i lavori di rimozione dei materiali contenenti amianto dalle coperture dell'area ex Gozzini



SANTA CROCE SULL'ARNO — La rimozione ha interessato 4.000mq di amianto, circa un terzo del totale dell'amianto che sovrasta l'ex area industriale, che corrisponde, lo ricordiamo, alle coperture collocate a meno di 5 m dalle abitazioni della zona; un intervento che ha restituito a tali abitazioni quella sicurezza che i cittadini non avvertivano più.

L'intervento è stato eseguito dalla ditta specializzata Eco 3 Toscana, di Campi Bisenzio, aggiudicataria dei lavori in seguito a bando, che ha eseguito l'operazione per un importo di circa 77.000 euro, che costituiranno privilegio nel caso in cui l'asta del 6 settembre, oppure incanti successivi, trovino finalmente un acquirente per il complesso ex Gozzini.

I lavori, iniziati il 14 luglio scorso, si sono protratti per alcuni giorni in più rispetto alle tre settimane previste, per difficoltà intercorse a causa della presenza di cavi Enel nelle immediate vicinanze dell'area di lavoro, per cui è stato necessario attendere l'autorizzazione da parte del gestore per sospendere il passaggio di corrente elettrica e permettere alla ditta di lavorare in sicurezza.

"Con la stessa determinazione  - si legge in una nota - con cui è stato raggiunto questo primo obiettivo la giunta Deidda continuerà a lavorare per dare seguito a questo impegno con lo scopo di trovare una soluzione definitiva a questa annosa questione. I tecnici sono, infatti, impegnati per studiare una soluzione che permetta di agire sul secondo step del cronoprogramma, intervento che riguarda le coperture site ad una distanza di 15m dalle abitazione, e che richiederà uno sforzo progettuale maggiore perché interessa fabbricati strutturalmente meno stabili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca