QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 7° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 19 novembre 2018

Attualità martedì 16 ottobre 2018 ore 12:45

Mostra, si applica il nuovo regolamento

Tartufo, la manifestazione applica il nuovo regolamento comunale. Gabbanini e Gozzini: “Così facciamo crescere ancora di più la Mostra”



SAN MINIATO — Col nuovo regolamento comunale per lo svolgimento della Mostra mercato nazionale del tartufo bianco di San Miniato, sono stati definiti in maniera più compiuta gli aspetti dell’occupazione del suolo pubblico e delle iniziative pubblicitarie all’interno della manifestazione e anche molti altri aspetti.

In particolare si prevede che, in occasione della Mostra Mercato, l’amministrazione comunale provvede ad assegnare alla Fondazione San Miniato Promozione, previo il pagamento delle tasse previste, tutte le aree del centro storico necessarie allo svolgimento della manifestazione. Di conseguenza chiunque intenda utilizzare la superficie pubblica per qualsiasi iniziativa è tenuto a fare domanda direttamente alla Fondazione San Miniato Promozione, ente organizzatore della manifestazione. Nello specifico si prevede inoltre che è tassativamente vietata la cessione, anche a titolo gratuito, totale o parziale, delle aree pubbliche assegnate. Inoltre i proprietari di aree, resedi e spazi privati all’aperto, ai quali si accede da vie e piazze pubbliche, possono metterli a disposizione dei partecipanti alla Mostra a condizione che ne concordino l’utilizzo con la Fondazione.

Per quanto riguarda l’iniziativa pubblicitaria all’interno della Mostra, ugualmente si prevede l’obbligatorietà della domanda alla Fondazione San Miniato Promozione, che ne approva i contenuti, riscuotendo la relativa tariffa. Inoltre si prevede che tutta la cartellonistica collocata nella manifestazione per segnalare esercizi commerciali, punti ristoro e manifestazioni collaterali, abbia caratteristiche uniformi e sia concordata con l'organizzazione. Tutte le domande di partecipazione alla manifestazione dovranno pervenire alla Fondazione, almeno entro 15 giorni dall’inizio della Mostra, previsto per il 10 novembre. Tutte le richieste saranno valutate da una commissione mista composta dalla Fondazione San Miniato Promozione e dai servizi di Polizia Municipale e SUAP del Comune di San Miniato.

“Con questo nuovo regolamento, il Comune e la Fondazione San Miniato Promozione si sono impegnati per far crescere ulteriormente la qualità della Mostra del Tartufo – spiegano il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e l’assessore al turismo Giacomo Gozzini –. Il monitoraggio di ogni singola iniziativa all’interno della manifestazione è funzionale anche a garantire maggiori livelli di sicurezza, come oggi ci viene richiesto dalle nuove normative in vigore e dalle autorità competenti. La Mostra rimane un evento aperto, nel quale tutti sono i benvenuti a intervenire e partecipare, ma chiediamo maggiore impegno e attenzione perché si creino le condizioni per un migliore svolgimento della manifestazione”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Sport