comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 15°24° 
Domani 17°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 03 giugno 2020
corriere tv
2 giugno di Salvini: «La salute prima di tutto» ma non mette la mascherina

Sport giovedì 17 dicembre 2015 ore 12:30

Blukart Etrusca, i risultati del giovanile

Ecco come sono andate le gare nell'ultimo fine settimana delle squadre inferiori della società di pallacanestro di San Miniato



SAN MINIATO — E' passato un altro fine settimana di gare per il settore giovanile della Blukart Etrusca. Ecco i risultati:

Brutta sconfitta a Prato per l'Under18 che sul parquet del Pala Toscanini non scende in campo e dopo una disastrosa prima frazione la gara è già saldamente nelle mani dei lanieri. Errori madornali in difesa uniti alla precisione al tiro dei pratesi ha condizionato l'intera partita facendo facilmente intuire che la vittoria sarebbe stata conquistata dai padroni di casa. Dopo due frazioni quasi a senso unico c'è stata una reazione di orgoglio dei ragazzi della Rocca che hanno accorciato le distanze senza mai impensierire più di tanto il team di Prato. Nell'ultima frazione da ambo le parti è stata fatta un'ampia rotazione. A parziale giustificazione da ricordare che nelle file samminiatesi per infortuni vari erano assenti Cianetti Kevin, Capozio Stefano e Magliano Tommaso oltre ad una condizione fisica precaria di Bartalucci Luca. Prossima gara in trasferta mercoledì 16 dicembre ore 19,30 al Pala Vivaldi di Siena.

Prato Basket Giovane - Etrusca Blukart 87 - 66 (27 - 11, 27 - 15, 21 - 16, 12 - 24)

Etrusca: Baldi 15, Bartalucci 12, Bartoli 2, Giovannetti 7, Petrolini 8, Bellini, Fabiani 15, Lucchesi 4, Vanni 2, Volpi 1. Coach Gabriele Carlotti Assistente Simone Latini

L'Under16 esce sconfitta dallo scontro al vertice con Livorno dopo una gara dura che ha visto i ragazzi dell'Etrusca arrendersi solo nel finale nonostante le tante assenze importanti. Pancioli e compagni dimostrano un ottimo approccio alla gara, nonostante la grande fisicità degli avversari, riescono a mantenere la testa della gara per almeno trenta minuti, con vantaggi di pochi possessi. Solo nell'ultimo quarto la stanchezza si fa sentire, insieme alle scarse percentuali dall'arco e Livorno riesce ad ottenere un'importante vittoria. Il bottino alla fine del girone di andata è comunque positivo: con 7 vittorie in 9 partite i nostri under 16 rimangono nella parte alta della classifica.

Us Livorno - Etrusca Basket San Miniato 49 - 44

Etrusca: Daini Palesi, Gialli 5, Pancioli 10, Bettini 2, Cerri 8, Fossetti, Mattei 2, Pertici 5, Maggiorelli, Volpi, Pellegrini 9. All.: Carlotti.

Gli Under15 Eccellenza tengono testa alla Forte Sancat. Dopo un inizio non dei migliori, i ragazzi della Rocca recuperano punto su punto fino alla parità all'intervallo. Il secondo tempo vede Firenze prendere un piccolo vantaggio, ma tutti i tentativi di fuga dei fiorentini vengono stoppati dalla vena realizzativa di Cerri dall'arco. A quattro minuti dalla fine la gara è sempre in equilibrio, con Firenze che trova le ultime giocate decisive per poi dilagare solo jelle ultime battute della gara.

Etrusca Basket-Sancat Firenze 58-75

Etrusca: Palesi, Gialli 5, Mannucci 4, Bettini 2, Cerri 15, Fossetti, Mattei 2, Nguyen, Pertici 4, Cupolo 8, Pascale 6, Pellegrini 12. All.: Carlotti.

Nonostante la sconfitta, buona prestazione dell'Under15 Regionale che affrontavano al PalaMannucci il Castelfiorentino, terza forza del campionato. Gli ospiti mettono subito le cose in chiaro sin dall'inizio con una difesa aggressiva che porta palle recuperate e facili contropiedi. I nostri, ripresi dalla partenza sprint degli avversari, piano piano iniziano ad entrare in partita, mostrando una tenacia degna di nota. Nonostante il divario tecnico, dimostrato anche dal risultato finale, i nostri ragazzi hanno mostrato un ottimo atteggiamento ed uno spirito encomiabile, lottando come leoni e non mollando mai per un secondo per tutta la partita.

San Miniato – Castelfiorentino 53-89 (13-25, 7-22, 15-22, 18-20)

Etrusca: D'Agnello, Diara, Allotta 2, Rossi 2, Cioni 5, Ermelani 8, Biffignandi 10, Mitolo 3, Gonnelli 9, Brancati 7, Cappellini 2, Bernini 5

Sconfitta amara, invece, per l'Under14 Elite dopo la battaglia con Sancat. Partenza a razzo per i nostri canguri che aggrediscono partita e avversario. La partita rimane sul filo dell'equilibrio e solo qualche piccola distrazione in difesa e la bravura e il talento degli avversari molto fisici ci fanno arrivare in svantaggio di un solo possesso. Nel finale nonostante la verve di Mazzantini in attacco (16 con 4/6 nelle triple) non riusciamo a rimettere il naso avanti.

San Miniato - Sancat 53-59 (18-10; 31-26; 40-43)

Erusca: Vallini 18, Rossi 2, Ermelani 2, Petrolini 4, Pandinelli, Mazzantini 16, Gonnelli 7, Zharku, Brancati 4, Cavallini.

Buona prova a Fucecchio per l'Under14 Regionale, nonostante il punteggio bugiardo.

Castelfranco - San Miniato 76-21 (23-5; 46-12; 58-16)

Etrusca: Gori, Falaschi 1, Spadoni 8, Bagnoli, Santinami 1, Zharku 3, Diop, Mariotti 2, Chieli, Gazzarrini, Bastianelli, Cavallini 3.

Under13 esce invece vittoriosa dal campo della Bellaria. Nonostante una brutta partenza (8-1 per i padroni di casa), i nostri ragazzi riescono piano piano ad entrare in partita, riuscendo a non far scappare Bellaria. Decisivo il parziale nel 3° quarto con cui San Miniato riesce a mettere la testa avanti ed a controllare fino alla sirena finale, garantendosi la vittoria. Ancora una volta decisivo l'apporto di Tutti: chiunque sia sceso in campo è stato importante per la Squadra, portando il proverbiale “mattoncino” per la vittoria finale.

Bellaria Cappuccini Pontedera – San Miniato 44-48 (9-7, 16-14, 10-18, 9-9)

Etrusca: Gori 6, Montagnani 4, Scomparin 3, Brogi, Baldi 10, Montini 2, Ermelani 4, Gessa 12, Gazzarrini 3, Scardigli 2, Monaci 2, Richiusa

Prima sconfitta per gli Esordienti a Ghezzano. I nostri cangurini lottano per tutti i tempini ma solo nel primo tempo riescono a domare l'attacco biancoverde. Bene lo spirito messo in campo. Tanta la strada da fare. Però orgoglio e spirito di squadra in una partita maschia e ruvida deve essere il punto di partenza.

Ghezzano - San Miniato 30-26 (4-9; 8-13; 22-17)

Etrusca: Scomparin 8, Speranza, Barsotti, Brogi 8, Bettini 2, Rossi, Thioub 2, Palagini, Dell'Unto, Castaldi 2, Scardigli 4, Sabatino.

L'Under16 Femminile parte bene, ma poi si lascia sopraffare dalla Pallacanestro Giovanile Pistoia. Nell'ultima giornata del girone di andata del campionato le ragazze guidate da Coach Landini sono partite molto bene, dimostrandosi attente in difesa e concrete in attacco, seppur con qualche errore di troppo nelle conclusioni. La squadra locale fin dal primo minuto ha applicato una difesa pressing a tutto campo, che però è stata spesso battuta dalle samminiatesi. Al 6' il punteggio era fermo sul 2 – 8 e la gara era in pieno controllo della squadra ospite. A questo punto il meccanismo della PSM, che si era dimostrato sicuramente non perfetto ma senz'altro efficace, inspiegabilmente si è inceppato, consentendo alle avversarie di acquistare fiducia nei propri mezzi. La difesa a tutto campo delle pistoiesi, fino al quel momento risultata del tutto velleitaria, ha cominciato a dare buoni risultati, permettendo alle giocatrici in canotta chiara di recuperare molti palloni e di andare indisturbate alla conclusione. La loro rimonta si è completata nel finale della frazione, sul punteggio di 8 – 8. Il secondo quarto è stato giocato in maniera molto combattuta da entrambe le formazioni, ma le palle perse in fase di impostazione delle samminiatesi hanno permesso alla PGP di portarsi in vantaggio, capovolgendo l'andamento emerso nei primi sei minuti di gara. Alla pausa lunga il tabellone segnava 24 – 16. Il ritorno in campo della Pallacanestro San Miniato dopo l'intervallo è stato qualcosa di difficile da poter descrivere. La squadra che ha disputato la seconda parte di gara non è sembrata nemmeno la lontana parente di quella che aveva iniziato l'incontro. Mentre la squadra di casa prendeva sempre più fiducia in se stessa, la PSM si squagliava come neve al sole. Le ragazze di Landini sono diventate incerte ed insicure, commettendo errori tanto gravi quanto inaspettati, dalle rimesse regalate alle avversarie alle infrazioni di campo, ai passaggi in uscita gettati al vento o intercettati. Non è possibile nemmeno dire che la PSM abbia difeso male, in quanto la stragrande maggioranza dei canestri sono stati realizzati dalle pistoiesi uno contro zero, dopo aver recuperato la palla nella metà campo avversaria. I parziali del terzo e soprattutto del quarto periodo sono la dimostrazione di quanto sopra.

Pallacanestro Giovanile Pistoia - Pallacanestro San Miniato 68-33 (8–8; 16–8; 19–10; 25–7)

Etrusca: Lotti 2, Massini 13, Corsi, Senesi 2, Strozzalupi 2, Thioub, Jaaouane, Daini Palesi 4, Bacchi 8, De Luca 2. All. Landini



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca