Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO20°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Lavoro giovedì 02 settembre 2021 ore 14:45

Turismo, Agosto positivo e Settembre incerto

“Italiani e stranieri hanno scelto il territorio, ma senza congressi e turismo business navighiamo nell'incertezza” dicono da Confcommercio



PISA — Albergatori della provincia di Pisa soddisfatti per come è andato il mese di Agosto ma preoccupati per l'incertezza che ancora tinteggia il futuro. Per il direttore provinciale di Cofcommercio, Federico Pieragnoli, il buon trend visto ad Agosto ha rappresentato "un piccolo sospiro di sollievo in un anno davvero drammatico per le imprese del settore, che già a partire da Settembre dovranno fare i conti con una normalità purtroppo contrassegnata da troppe variabili”.

Roberto Tommasoni

Timori confermati dal presidente di ConfAlberghi Confcommercio Pisa, Roberto Tommasoni: “Agosto è stato un mese straordinario dal punto di vista delle presenze, a Pisa città c'è stato un boom di turisti dal Nord Europa, in particolare provenienti da Germania, Francia, Belgio e Olanda, mentre sul Litorale prevale il turismo locale e italiano, ma non ci facciamo illusioni. Il turismo leisure, quello legato alle vacanze e al tempo libero, fa da padrone in questo periodo dell'anno, e ci permette di fare programmazione. Già da Settembre invece il nostro lavoro è legato alle presenze del turismo congressuale e a quello del business, e da questo punto di vista c'è ancora molta cautela nelle aziende. Purtroppo la continua incertezza sull'andamento dei contagi e i cambiamenti sulle misure restrittive condizionano il ritorno alla normalità”.

Anche nella provincia di Pisa e in particolare nella zona del Cuoio la stagione estiva è andata bene, con il mese di Luglio che ha visto una prevalenza di turismo straniero a Luglio, il 65%, e italiano a Giugno e Agosto, ha reso noto il referente Confcommercio Provincia di Pisa con delega al Turismo nel comprensorio del Cuoio, Cesare Andrisano, segnalando che "da due anni mancano però il turismo organizzato e gli arrivi da Paesi extra europei, e oltre l'estate servirebbe una programmazione che a queste condizioni è impossibile”.

Cesare Andrisano

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
C'è attesa per la Giornata del Volontario, che si terrà proprio presso la sede della Pubblica Assistenza, con tanti partecipanti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità