Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°35°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Attualità mercoledì 27 aprile 2022 ore 15:50

Commercio su aree pubbliche, dialogo aperto

L'incontro per il Piano del commercio su aree pubbliche

Avviata la concertazione per la definizione del nuovo Piano del commercio su aree pubbliche. Capecchi e Martinelli: "Un confronto costruttivo"



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — Rispondere alle esigenze degli ambulanti, dei cittadini e valorizzare le sinergie con servizi e realtà economiche e commerciali presenti sul territorio, questi i punti cardine del processo di concertazione avviato per la definizione del nuovo Piano del commercio su aree pubbliche a Montopoli in Val d'Arno e frazioni. 

Nei giorni scorsi i rappresentanti delle associazioni di categoria (erano presenti Anva Confesercenti, Cgil, Fiva Confcommercio) e molti operatori dei mercati hanno incontrato l’assessore alle attività produttive alla valorizzazione e allo sviluppo del territorio Valerio Martinelli, il responsabile Suap, Ambiente e Urbanistica  Fausto Condello e la Comandante della Polizia Municipale Susanna Pisanò

"Il Piano è uno strumento che disciplina il commercio nelle aree pubbliche - hanno sottolineato dall'amministrazione comunale - e il confronto tra le parti è propedeutico all’aggiornamento del documento esistente. L’obiettivo è il superamento delle criticità attuali e la valorizzazione dei mercati cittadini. Tra i punti discussi è emersa la necessità di rimodulazione degli spazi, originariamente predisposti, al fine di valorizzare i singoli mercati consentendo l’afflusso delle persone nel massimo della sicurezza".

"Ringrazio gli operatori, i rappresentanti delle associazioni di categoria e dei sindacati presenti – ha detto l’assessore Martinelli – per la loro collaborazione. Un lavoro di squadra che punta all’ascolto delle esigenze dei lavoratori del settore. L'obiettivo è quello di migliorare e attualizzare il piano, grazie a una procedura di confronto e concertazione con gli operatori e le rappresentanze, in sinergia con quelli che sono gli strumenti messi in campo dall'amministrazione per promuovere lo sviluppo economico del territorio a tutto tondo e la vitalità dei suoi spazi cittadini".

L’amministrazione del Comune di Montopoli, per rispondere alle esigenze degli ambulanti, ha già impegnato risorse per garantire servizi (come bagni e le colonnine elettriche) e il sostegno economico in momenti di difficoltà. Nella stessa direzione (e non solo, visto che ne potranno beneficiare anche gli esercizi commerciali in sede fissa) va l’intenzione dell’amministrazione di estendere la gratuità del canone unico per l'occupazione del suolo pubblico, con risorse comunali, sino al 31 Dicembre 2022.

"I mercati – ha commentato il sindaco Giovanni Capecchi a margine dell’incontro – sono un presidio importante per il Comune e per la cittadinanza. La volontà dell’amministrazione è quello di dare seguito alle richieste degli operatori e delle associazioni di categoria".

Per ampliare il confronto e la partecipazione, l’invito è quello di far pervenire le osservazioni scritte all’indirizzo mail della referente dell’ufficio Suap: e.guidi@comune.montopoli.pi.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità