Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Cultura mercoledì 08 dicembre 2021 ore 10:44

Cala il sipario su "In punta di penna"

Paola Pitagora intervistata da Francesco Tei

La tradizionale rassegna che unisce scrittura e drammaturgia ritorna a teatro. Premiati autori e compagnie, presente anche l'attrice Paola Pitagora



CASTELFRANCO DI SOTTO — Si è conclusa anche la decima edizione del concorso di drammaturgia "In punta di penna", svolto al teatro della Compagnia di Castelfranco nuovamente di fronte al pubblico. A condurre la serata l'attrice Paola Pitagora, che ha anche messo in scena un'interpretazione de “L’infinito” di Giacomo Leopardi, che ha emozionato platea e galleria.

Il vincitore di questa edizione è stato Giacomo Loffarelli con “Diecigiugnoventiquattro”, un testo sul delitto Matteotti, presentato sul palco dalla Compagnia “Krios”. Al secondo posto, invece, “Il meglio deve ancora venire” di Virginia Risso, testo sull’Alzheimer presentato dalla Compagnia “L’anello”. Infine, terzo classificato è Andrea Scrimali con “Come due gocce d’acqua”, un testo sulla strana relazione di due sorelle gemelle con un uomo scomparso, interpretato dalla Compagnia “Gli Affabulanti”.

Al podio, comunque, si aggiungono anche delle menzioni speciali. Tra queste, “Fiabe storte” di Francesca Maria Rizzotti e presentato in una veste molto interessante dalla Compagnia “Corte Tripoli Cinematografica” fondendo teatro e cinema; e “Like o dislike” di Stefania De Ruvo ha impegnato la Compagnia “Quint&essenza” con il tema dei social e dei loro “pericoli”.

Tra le compagnie teatrali, invece, hanno ricevuto il Premio gradimento del pubblico la compagnia Quint&essenza per “Like o dislike” e il Premio della giuria di qualità, (composta da Paola Pitagora e dal giornalista Francesco Tei), consegnato alla compagnia “L’anello” per “Il meglio deve ancora venire” per il ritmo e la sintonia dei due attori in scena.

Infine, è stato presentato il testo vincitore della 9° edizione di "In punta di penna", “L’incontro” di Mara D’aquila, presente in sala, da parte dei “Laboratori Teatrali Comunali” di Castelfranco.

“Questa manifestazione ha confermato per l’ennesima volta il suo inestimabile valore – hanno commentato il sindaco Gabriele Toti e l’assessora Chiara Bonciolini - un’iniziativa capace di raccogliere creatività e amore per il teatro in un incontro unico nel suo genere. Le compagnie hanno anche espresso la volontà di continuare a lavorare sui testi messi in scena parzialmente, per poterli sviluppare in maniera integrale. Sicuramente è stato raggiunto quello che è uno degli obiettivi del premio, ovvero l'incontro tra autori e compagnie: la possibilità per gli autori di veder messo in scena il loro testo e per le compagnie di avere un confronto con l'autore".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano a salire i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ecco il dettaglio dei Comuni del Comprensorio. In Toscana sono 14.799 i contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca