QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 15° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 18 febbraio 2020

Attualità sabato 15 febbraio 2020 ore 09:28

"Le manutenzioni non sono una priorità"

Il gruppo di opposizione di Centrodestra critica la giunta guidata da Toti, dopo il cedimento del marciapiede in via Usciana, in zona cimitero



CASTELFRANCO DI SOTTO — Il marciapiede che ha ceduto in via Usciana è lo spunto che il Centrodestra per Castelfranco ha preso per criticare l'amministrazione guidata dal sindaco, Gabriele Toti.

"Il marciapiede che sprofonda in via Usciana - hanno detto - è l'ennesima riprova di come la manutenzione non sia certo tra le priorità di questa amministrazione. Una tombatura realizzata negli anni 60 richiede, per la natura stessa dell'opera, una maggiore attenzione sia dal punto di vista della manutenzione che del monitoraggio, specialmente se si considera l'aumento negli anni del carico di traffico in quel tratto di strada. Date le premesse, quindi, l'ipotesi di un cedimento non sarebbe stata da considerarsi tanto peregrina"

Per il centrodestra "occorre che venga chiarito innanzi tutto a chi spetta la manutenzione e la vigilanza su via Usciana: è un onere a carico del Comune, della Provincia, della Regione o del Consorzio di Bonifica? E se tale onere non spetta al Comune perché, allora, i nostri amministratori non hanno mai sollecitato chi di competenza ad intervenire, visto e considerato che da decenni quel marciapiede versava in condizioni pessime?". 

"Occorre poi ricordare all'amministrazione che, prima della tombatura, il canale scorreva a cielo aperto dalla Porta Caprugnana fino al sotto monte e, pertanto, è imprescindibile escludere che vi siano rischi di cedimenti anche nel restante tratto, specialmente perché questo è quello che porta verso il centro storico ed è altrettanto trafficato e le conseguenze potrebbero essere drammatiche".

"Purtroppo, considerate le tempistiche di reazione di chi ci amministra, non ci aspettiamo niente di così rapido e veloce, visto e considerato che sulla zona di Usciana avevamo già richiamato l'attenzione a novembre dello scorso anno, quando con una interrogazione avevamo chiesto che venisse verificato lo stato di manutenzione dei ponti su Usciana, sul Collettore sull'Antifosso, sollecitando una loro messa in sicurezza in tempi rapidi visto che, proprio a causa del degrado delle strutture, vi erano seri rischi per l'incolumità delle persone in caso di incidente, dato che in più punti il guard rail è ammalorato e rotto e lungo tutte le spallette sporgono i tondini di ferro dell'armatura.In attesa di avere risposte chiare e precise, dispiace dover restare con le dita incrociate e gli occhi bene aperti su dove mettiamo i piedi perché, di questo passo, la mancata manutenzione prima o poi rischia di presentarci un conto troppo salato" hanno concluso dal Centrodestra.



Tag

L'Insediamento della presidente della Regione Calabria Jole Santelli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità