comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°22° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 06 giugno 2020
corriere tv
Cosenza, aperitivo nel parco acquatico chiuso: polemiche sul figlio dell'assessore allo sport di Rende

Attualità giovedì 30 maggio 2019 ore 09:56

Isole wi fi nel capoluogo e ad Orentano

Connessione libera e gratuita attraverso tre “access point”. Al via il procedimento di acquisto degli hardware e software necessari



CASTELFRANCO DI SOTTO — Saranno installate dal Comune di Castelfranco di Sotto tre isole per la connessione wi-fi libera e gratuita.

Il Comune ha aderito alla nuova convenzione Consip “Reti locali 6” con la quale viene fornita la progettazione, la fornitura, l’installazione e la configurazione per reti wi-fi con fornitore TIM (aggiudicatario della convenzione).

I nuovi “access point”, di misure ridotte e di impatto zero, saranno installati in Piazza XX Settembre (vicino alla Biblioteca), in Piazza Remo Bertoncini nel Capoluogo e in Piazza Roma nella frazione di Orentano.

Questo intervento consentirà l’accesso libero e gratuito alla rete internet. Per effettuare la connessione si prevede un semplice accreditamento temporaneo che permetta al sistema di controllare il numero degli accessi, per evitare un sovraccarico sulla linea di connessione.

L'intervento rientra nell'impegno per lo sviluppo e l’innovazione tecnologica portata avanti dalla passata Amministrazione Comunale in ambito delle comunicazioni e dei servizi al cittadino.

“Abbiamo fatto un grande lavoro nella digitalizzazione della pubblica amministrazione nella passata legislatura – ha commentato il sindaco Gabriele Toti -  Questo è il tassello finale del programma dello scorso mandato amministrativo, portato avanti dall’Assessorato all’Innovazione, che ci ha visto riscrivere il sito secondo le linee guida Agid (primo comune nella regione toscana), lanciare l’app (con segnalazioni pop up per eventi, comunicazioni e protezione civile), potenziare Sporvic (per le aziende) ed il portale dei servizi online per i cittadini (servizi tributari, demografici e pratiche edilizie), razionalizzare i programmi e ridurre la spesa software, banda larga in tutto il comune e per tutta la pa. Non ci fermeremo qui, andremo avanti con gli investimenti nel digitale e nella semplificazione”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità