QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 15°27° 
Domani 17°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 17 agosto 2018

Cronaca giovedì 21 dicembre 2017 ore 12:45

In casa nascondeva beni rubati per 150mila euro

Trovati nell'appartamento di un 30enne albanese, arrestato nei giorni scorsi a Santa Croce, orologi, monili, articoli elettronici e sportivi



PONSACCO — Tutto è iniziato la notte fra il 15 e il 16 dicembre, quando a Santa Croce i carabinieri hanno intercettato e seguito un'auto rubata. I due a bordo, vedendosi braccati, hanno fermato l'auto e hanno tentato la fuga a piedi, ma i militari sono riusciti a bloccarne uno, nonostante il suo tentativo di resistenza. Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per ricettazione, ieri il giudice ha disposto per lui, un 30enne albanese residente a Ponsacco, l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In quanto indagato per diversi furti, tuttavia, stamane è scattata la perquisizione delle sua abitazione ponsacchina. Dove i carabinieri hanno rinvenuto beni per un valore complessivo di circa 150mila euro. Alcuni di questi, fra orologi, gioielli e aricoli elettronici, sono stati riconosciuti quali proventi di tre specifici furti. 

Tutti i beni sequestrati si trovano ora nella caserma dei carabinieri di Santa Croce, i quali sperano che possano essere restituiti ai legittimi proprietari.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca