Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:27 METEO:SAN MINIATO20°38°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Eurodeputata dell'estrema destra romena urla durante l'intervento di Hayer: espulsa dall'Aula
Eurodeputata dell'estrema destra romena urla durante l'intervento di Hayer: espulsa dall'Aula

Spettacoli sabato 06 dicembre 2014 ore 10:00

Teatro, un workshop fra Puglia e Toscana

Si discuterà di teatro per le nuove generazioni dal 9 al 13 dicembre al Minimal Teatro in via Veronese a Empoli Scene d’incontro,



COMPRENSORIO — Da martedì 9 a sabato 13 dicembre al Minimal Teatro di Empoli si terrà uno workshop dal titolo Scene di incontro che mette in rete e a confronto le esperienze di sei reltà teatrali pugliesi e toscane: "La Bottega degli Apocrifi" di Manfredonia, "Armamaxa" di Ceglie Massapica, "Tra il Tra il dire e il fare/La luna nel letto di Ruvo" di Puglia, "Crest" di Taranto, "Teatro popolare d'arte" di Lastra a Signa e "Giallo Mare Minimal Teatro" che opera nei comuni di Empoli, Castelfiorentino, Vinci e Santa Croce.

Grazie al protocollo d’intesa firmato fra le regioni Toscana e Puglia sullo sviluppo della pratica artistica e gestionale definita Residenza Teatrale, si è organizzato questo evento che mira a un’azione di studio incentrata sull'incontro fra artisti, organizzatori e progetti delle residenze. Il progetto è coordinato da Renzo Boldrini, direttore della compagnia Giallo Mare, e Caria Cottino. Gli workshop sono rivolti ad operatori del settore, attori, registi, insegnanti, studenti, allievi dei laboratori.

Sono quattro i temi trattati: Il segno primario: quale tematiche e sperimentazioni sceniche per il pubblico dei piccolissimi? Coordina Michelangelo Campanale; Lo spazio scenico fra finzione e dimensione virtuale, fra ingranaggio meccanico e paesaggio multimediale. Coordina Vania Pucci, presidente della compagnia Giallo Mare; Il corpo che racconta: il silenzio delle parole. Coordina Enrico Messina; Testo e pretesto: quali fonti per una drammaturgia 2.0. Coordina Cosimo Severo.

"Il teatro per le nuove generazioni - spiega Boldrini - rappresenta oggi un’area cruciale, perché costituisce il fronte primario di incontro e ricambio generazionale della platea, che racchiude ed articola sempre di più differenti tipologie di comunità di spettatori: bambini, ragazzi, famiglie, scuole. Una platea fisiologicamente sensibile alle continue trasformazioni sociali, estetiche e comunicative che attraversano rapidamente la nostra società e che pongono costanti interrogativi rispetto ad una funzione efficace dell’arte teatrale nella società contemporanea. Infatti, nella società dell’alta definizione e delle solitudini di massa, il teatro rimane un linguaggio a bassa definizione e necessariamente collettivo, e come tale può svolgere un ruolo centrale come scena d’incontro e di confronto fra linguaggi ed alfabeti comunicativi, fra tempi e modi di racconto ed ascolto, che si stanno drasticamente modificando. 

Le residenze, proprio per il loro fisiologico radicamento territoriale, che richiede un confronto quotidiano con i cittadini/spettatori, a cominciare dai più piccoli fino agli over 65, possono sviluppare azioni/soluzioni rispetto all’innovazione degli strumenti di lavoro: dalla scelta di un testo o di un pretesto, all’individuazione di un processo di scrittura che può spaziare tra la drammaturgia tradizionale e quella scenica, sperimentando percorsi di creazione che sappiano corrispondere e rappresentare un immaginario mutante come quello dei più giovani. In questo quadro - conclude Boldrini - le esperienze pugliesi e toscane, sia per il modello residenziale che per la tipologia di pubblico investito dalla ricerca, sono un’ esperienza avanzata a livello nazionale".

Per informazioni Giallo Mare Minimal Teatro (via P. Veronese, 10 Empoli) tel. 0571/81629 – 83758 info@giallomare.it;www.giallomare.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lungo intervento di Alia per rimuovere i rifiuti abbandonati tra i due ponti che attraversano il torrente Vincio e il canale Maestro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca