Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Spettacoli lunedì 02 marzo 2015 ore 14:10

Simone Cristicchi sul palco del Verdi

Mio nonno è morto, uno spettacolo di canzoni e video proiezioni



SANTA CROCE — Al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno domani, mercoledì 4 marzo, alle 21.15 andrà in scena Mio nonno è morto di e con Simone Cristicchi

Lo spettacolo è un vivace e appassionante mosaico di memorie, canzoni e video-proiezioni, i cui protagonisti sono piccoli eroi quotidiani, uomini e donne attraversati da uno dei più violenti terremoti della Storia: la seconda guerra mondiale.

Storie di bombardamenti nelle borgate romane, storie di fame, di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di soldati congelati nella ritirata di Russia. Storie di lager e lotta partigiana . Testimonianze reali e inedite raccolte dall’autore, che ci trasportano tra le voci potenti di un’umanità nascosta tra le macerie.

Cambiando voce, abiti, musiche e atmosfere, l’istrionico “cant’attore” Cristicchi dà vita ad ogni singolo personaggio, in un caleidoscopio di emozioni capaci di commuovere e far sorridere amaramente su una delle più grandi tragedie mai accadute.

In un’ epoca di bombe “intelligenti” e guerre “umanitarie”, questi preziosi testamenti di memoria diventano un monito per tutti, e uno stimolo alla costruzione di un futuro di pace.
Racconti come schegge di vita, aneddoti fulminanti, parole a volte delicate come cristallo, a volte taglienti come lame affilate.
Voci autentiche che raccontano la stupidità, l’assurdità della guerra. Di una guerra che non è mai finita.

La stagione di prosa promossa dall’amministrazione comunale e da Fondazione Toscana Spettacolo,con il contributo diGiallo Mare Minimal Teatro prosegue giovedì 19 marzo Ferite a morte di Serena Dandini con Lella Costa, Rita Pelusio eOrsetta Rossi; si chiude venerdì 10 aprile con Lo straniero, un’intervista impossibile con Fabrizio Gifuni.

I prezzi dei biglietti sono invariati rispetto allo scorso anno: platea e palchi 1° e 2° ordine € 18, ridotti € 14 ; palchi 3° ordine € 13 ridotti € 10.

I biglietti possono essere acquistati telefonando a Giallo Mare Minimal Teatro allo 0571/81629, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oppure il giorno stesso dello spettacolo presso il teatro Verdi dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19 e dalle 20.30 fino a inizio spettacolo.

Le riduzioni sono riservate a persone entro i 26 anni e oltre i 65 anni, a portatori di handicap o a soggetti con invalidità riconosciute. Per ottenere la riduzione occorre presentare opportuna documentazione, e per soci Arci, Acli, Endas, Fenalc e Agesci e per possessori di Carta Giovani.

Per informazioni ci può rivolgere al comune di Santa Croce 0571 389953 – biblioteca tel. 0571 30642-www.comune.santacroce.pi.it; Giallo Mare Minimal Teatro 0571 81629– info@giallomare.it; Teatro Verdi tel. 0571 33267; Fondazione Toscana Spettacolo 055 219851 - www.fts.toscana.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Pisa e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità