Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO11°19°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Attualità sabato 25 settembre 2021 ore 18:00

Un riconoscimento per i centisti

I centisti di Santa Croce

I Comuni di Santa Croce sull'Arno e Castelfranco hanno premiato le studentesse e gli studenti che si sono diplomati con il massimo dei voti



SANTA CROCE SULL'ARNO — Sono 19 le ragazze e i ragazzi santacrocesi che durante lo scorso anno scolastico hanno concluso brillantemente il loro percorso di studi negli istituti superiori. Prima che inizi per la maggior parte di loro il percorso universitario, il Comune ha organizzato nel giardino di Villa Pacchiani una cerimonia per celebrare l'ottimo risultato raggiunto.

Ecco i nomi delle centiste e dei centisti, raggruppati per istituto frequentato.

Dell'IIS Checchi di Fucecchio Leonardo Alderotti e Giorgiana Daraba; dell'ITC Cattaneo di San Miniato Giulia Abbruscato, Iacopo Caciagli (diplomato con lode), Noemi Coltelli, Ilaria Hoxha, Mirco Pieragnoli (serale), Lorenzo Salvadori e Christian Trassinelli; del Liceo Scientifico Marconi di San Miniato Simone Beconcini (diplomato con lode), Alice Masoni e Elena Riccioni; dell'Isis Pontormo di Empoli Virginia Joannas; dell'IPSIA Pacinotti di Pontedera Giada Armani (serale) e Sonia Lupi Zhou; del Liceo Statale Montale di Pontedera Matilde Maria Vittoria Giuntoli; dell'IIS L. da Vinci- Fascetti di Pisa Greta Leka e Stella Prifti; dell'IPS Martini, Istituto Alberghiero di Montecatini Terme, Andrea Bianchi (diplomato con lode).


"Oltre ad essere un momento di soddisfazione personale per le ragazze e i ragazzi che hanno raggiunto questi ottimi risultati, quello di oggi è un momento di orgoglio per tutta Santa Croce sull'Arno." - dichiara la sindaca Giulia Deidda - "Che questi risultati arrivino poi in un anno in cui la pandemia li ha costretti a casa è ulteriore motivo di orgoglio" – prosegue - "perché quando si è chiusi in una stanza non è facile trovare idee, stimoli, motivazione. Loro ce l'hanno fatta e non era affatto scontato".

"Qualche anno fa non si faceva caso al fatto che tante e tanti santacrocesi si diplomassero col massimo dei voti, si dava per scontato che fossero casi eccezionali. Invece è importante accorgersene e fare una valutazione sulla qualità dell’insegnamento scolastico dell’Istituto Comprensivo di Santa Croce sull'Arno", dichiara l'assessora alla scuola e alla cultura Elisa Bertelli.

Analoga cerimonia si è svolta a Castelfranco. 

Sono 39 gli studenti che il Comune ha voluto premiare per i meriti scolastici.

Tutto l’impegno, lo studio, le ore e ore di sacrificio sui libri in nome della conoscenza, non potevano passare inosservati, tanto più a cavallo di anni così difficili.

Ieri pomeriggio, venerdì 24 settembre, presso l’Orto di San Matteo, sono stati premiati alla presenza del sindaco Gabriele Toti e dell’assessore alla Scuola Ilaria Duranti, i 16 ragazzi che nell’anno scolastico 2020-2021 si sono diplomati con il massimo dei voti agli esami di maturità e i 22 alunni che hanno superato l’esame della terza media con 10 o 10 e lode.

Una menzione speciale è stata dedicata a Edoardo Casini, un ragazzo originario di Orentano che sta per partire per l’Università di Oxford in Inghilterra. Un percorso di studi prestigioso che porterà il giovane a conoscere una realtà accademica tra le più ambite al mondo.

Ai 39 studenti è stata consegnata una pergamena celebrativa, un segno di buon auspicio per il loro futuro e la loro crescita. Oltre al riconoscimento da parte del Comune, tutti gli studenti hanno ricevuto un omaggio da parte del negozio AZ Buffetti di Castelfranco che ha gentilmente partecipato alla premiazione regalando dei gadget ai ragazzi.

“Se penso allo scorso anno, alle lezioni a distanza, al distanziamento sociale, alla privazione delle proprie abitudini, penso che ogni ragazzo meriterebbe un premio – ha commentato il sindaco Toti - . Volevamo però mantenere la tradizione che portiamo avanti già da tempo nel premiare il merito per i successi scolastici conseguiti dagli studenti. E devo dire che sono davvero numerosi i giovani che hanno raggiunto il massimo dei voti, impegnandosi con costanza anche se messi alla prova dal duro periodo di emergenza sanitaria”.

“Bravi, davvero bravi. Lo dico con il cuore – ha aggiunto Ilaria Duranti - . Affrontare tante difficoltà e riuscire a mantenere l’attenzione sui libri, la lucidità, l’entusiasmo e l’energia giusta per raggiungere il massimo traguardo, non è semplice. Un plauso va anche alle famiglie di questi ragazzi, perché di sicuro hanno saputo supportarli ed affiancarli nella loro crescita. Un grazie particolare a Manuela Marinai di AZ Buffetti per la generosità e la vicinanza dimostrata”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un video per presentare Montopoli a livello internazionale. "Un biglietto da visita. Ci sono racchiuse le bellezze e le eccellenze del territorio"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità