Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°34°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità giovedì 15 novembre 2018 ore 16:17

L'innovazione nella concia, tre corsi al PoTeCo

Sono promossi dalla Stazione Sperimentale Pelli. Primo incontro mercoledì 21 novembre (ore 17,30) con Balducci, Caporale, Deidda e Tamburini



SANTA CROCE SULL'ARNO — Tre workshop didattici rivolti alle imprese del Distretto conciario e ai loro tecnici allo scopo di mettere in luce soluzioni tecnico-scientifiche connesse ai fabbisogni delle imprese conciarie e proporre nuovi modelli di approccio all’innovazione e al trasferimento tecnologico. Sono organizzati dalla Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti (SSIP), organismo di ricerca nazionale della Camera di Commercio di Pisa, Vicenza e Napoli, per i giorni 21, 22 novembre e 12 dicembre. Tutti gli incontri sono a partecipazione gratuita e si terranno al Po.Te.Co di via San Tommaso 119, dove è stata istituita la sede del Politecnico del Cuoio per il distretto della concia toscano.

I primi due appuntamenti fanno parte della “Due giorni della SSIP per la sostenibilità del cuoio”. Si comincia mercoledì 21 novembre, alle 17,30. Previsti gli interventi di Graziano Balducci, Presidente SSIP; Albino Caporale, Direttore Attività Produttive Regione Toscana; Giulia Deidda, Presidente Po.Te.Co., Valter Tamburini, Presidente CCIAA Pisa. A seguire il workshop scientifico sul tema “Il futuro della pelle italiana: concia metallica o chromium free” con l’intervento tecnico di Biagio Naviglio, Responsabile Area Ricerca e Sviluppo SSIP.

Si replica giovedì 22 novembre, alle 18, con un workshop sul tema “La sostenibilità del cuoio, reach e sicurezza nel processo conciario”. L’intervento tecnico è affidato a Tiziana Gambicorti, Responsabile Sezione Distretto Industriale Toscana SSIP.

Il terzo appuntamento rientra invece nel ciclo “Diagnostica avanzata per il monitoraggio e la risoluzione dei difetti del cuoio”. Sarà dedicato alla problematica dell’ingiallimento e si terrà mercoledì 12 dicembre, alle 18. Previsti gli interventi tecnici di Claudia Florio, Ricercatore SSIP - Programmi di formazione e divulgazione scientifica del Politecnico del Cuoio, e Roberta Aveta, Tecnico di Laboratorio SSIP - Servizi di diagnostica avanzata per la difettistica dei cuoi.

Il Politecnico del Cuoio è un programma nazionale della SSIP finalizzato a consolidare e divulgare la cultura tecnica del cuoio, favorire lo sviluppo di impresa e a rafforzare le competenze tecniche organizzative, attraverso l’integrazione tra i sistemi di istruzione e lavoro nella filiera moda e della produzione del cuoio.

I workshop riconosceranno Crediti Formativi Professionali accreditati dall’Ordine dei Chimici e dei Fisici della Campania. Per partecipare, occorre compilare il form di iscrizione disponibile sul sito ssip.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, lunedì 4 Luglio, sono stati segnalati 16 nuovi contagiati. Calo di nuove positività anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cultura

Cronaca