Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:SAN MINIATO14°23°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raisi, le immagini del presidente iraniano sull'elicottero prima dello schianto

Attualità giovedì 25 maggio 2023 ore 19:30

Gusto, in cucina contro la dispersione scolastica

Alcuni dei ragazzi in cucina

Il progetto tenutosi a Forium e finanziato dalla Regione ha permesso a 9 studenti e studentesse di ottenere una qualifica professionale



SANTA CROCE SULL'ARNO — L'abbandono scolastico si combatte in cucina. Grazie al progetto "Gusto", corso biennale gratuito e finanziato dalla Regione, 9 ragazzi hanno messo in archivio la loro storia di abbandono e hanno conseguito la qualifica professionale di addetto all'approvvigionamento della cucina, conservazione e trattamento delle materie prime e alla preparazione dei pasti.

L'esperienza si è tenuta a Santa Croce sull'Arno ed è stata ospitata da Forium, agenzia che da anni eroga questo tipo di corsi professionalizzanti che rappresentano l'alternativa a chi frequenta la scuola superiore e permettono di chiudere la fase dell'obbligo formativo.

Gli studenti e le studentesse che hanno superato l'esame conclusivo sono Denise Arnone, Jonathan Carfagna, Flavius Andrei Gainaru, Andrea Magozzi, Shazije Merdita, Leonardo Pusceddu, Majcol Scorcioni, Anass Sediqui e Marsilda Xheka. Proprio per la prova finale, gli studenti hanno preparato un menù da sottoporre alla commissione, ottenendo ottime valutazioni.

Il gruppo del progetto Gusto

Il lavoro in cucina

"Il percorso di Gusto rappresenta la conclusione del ciclo di corsi biennali promossi dalla Regione nell'ambito di Giovanisì - ha spiegato Elena Profeti, vicepresidente di Forium - adesso, infatti, l'offerta presente e finanziata riguarda invece progetti triennali che, oltre ad avere una valenza di salvaguardia degli studenti a rischio dispersione scolastica, rappresentano una valida alternativa alla scuola superiore tradizionale, con una capacità occupazionale che supera il 70%. Siamo molto felici per questi 9 ragazzi, che abbiamo aiutato a trovare la propria strada professionale".

Forium, che sta lavorando per presentare alla Regione entro il 31 Maggio le proprie proposte triennali di istruzione e formazione professionale al via nel 2024/25, sta intanto ultimando le iscrizioni per i corsi che avranno avvio il prossimo mese di Settembre: si tratta di un percorso per estetista addetto e un secondo dedicato alla meccatronica delle autoriparazioni


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​Porta Raimonda, con il fantino Francesco Caria in sella a Blue Star, si aggiudica la 43esima edizione. Cappiano chiude al secondo posto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità